Mondo Gare

“Sapevo che la partenza era importante”

Il 25enne sudafricano, partito decimo, è riuscito a ottenere un pazzesco secondo posto.

Dopo la gara sprint, Binder non può che essere entusiasta per il secondo posto: “Sapevo quanto fosse importante per me la partenza. Se fossi scattato bene ero consapevole che avrei potuto tenere un buon ritmo per chiudere nelle parti altissime della classificazione. Io ho fatto del mio meglio, ma devo ringraziare la squadra per il lavoro che abbiamo svolto”.

Sulla gara di domani, Binder ha aggiunto: “Sicuramente dobbiamo migliorare la moto in vista della gara lunga. Sappiamo dove intervenire e sono convinto che potremo essere ancora più competitivi”.

Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button