in

Mercato moto: a maggio tiene

2021 HONDA SH350i

L’effetto attesa degli incentivi e le difficoltà di approvvigionamento frenano il potenziale massimo di un mercato che resta comunque vitale; bene anche l’elettrico

 

Il mercato moto si dimostra anche a maggio vitale e in fermento; purtroppo le note difficoltà di approvvigionamento dei componenti, fattore che in altri settori automotive (ad esempio nei camper) si sta rivelando davvero drammatico, unite all’effetto di attesa che le notizie degli incentivi generano un freno al massimo potenziale che le vendite potrebbero raggiungere.

A tal proposito Paolo Magri, presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), commentando i dati diffusi in dall’associazione sulle immatricolazioni di moto, scooter e ciclomotori del mese di maggio, ha dichiarato: “Il mercato mantiene sostanzialmente la vitalità che si è innescata dal 2020, sebbene il suo pieno potenziale sia ancora frenato dalle difficoltà globali di approvvigionamento. A questo si è aggiunto, nelle ultime settimane, anche il distorsivo effetto attesa degli incentivi governativi per l’acquisto di veicoli con motore termico, la cui dotazione è stata tra l’altro esaurita in poche ore all’aperura del 25 maggio scorso”.

In ogni caso, nel mese appena concluso il mercato ha tenuto bene, attestandosi sui livelli del 2021, con solo una lieve flessione dello 0,7%

 

Il mercato a maggio

Il quinto mese dell’anno chiude in pari rispetto allo stesso periodo del 2021: il mercato globale (immatricolato + ciclomotori) segna 38.338 veicoli immessi su strada, corrispondenti a una flessione dello 0,7%. Nel dettaglio, i ciclomotori fanno segnare il risultato migliore, con una crescita del 6,3% e 2.067 mezzi registrati. Seguono le moto, con 16.336 veicoli targati e un incremento dell’1,3% su maggio 2021. Chiudono gli scooter, che per il quarto mese consecutivo registrano un risultato negativo, con una flessione del 3%, pari a 19.935 veicoli venduti.

 

Il mercato nei primi 5 mesi 2022

Recupera qualche decimale il cumulato annuo, con una flessione del 2,1% e 131.932 mezzi immessi sul mercato. In zona negativa solo gli scooter, che registrano 60.873 veicoli pari a un calo del 12,3%. Bene invece le moto, con una crescita dell’8,7% e 63.019 veicoli targati. Ottima la performance dei ciclomotori, che fanno segnare una crescita del 9,1% a fronte di 8.040 mezzi registrati.

 

Il mercato elettrico

Prosegue vigorosa la spinta degli elettrici, che vendono 1.261 mezzi, crescendo del 39,1 rispetto allo stesso mese del 2021. Rimane positivo anche il bilancio dell’anno con 5.610 veicoli venduti, pari a un incremento del 54,8%. Per questo segmento sono ancora attivi gli incentivi statali, che prevedono contributi fino a un massimo di 3.000 euro senza veicolo da rottamare e fino a 4.000 euro a fronte di una rottamazione di un mezzo con una classificazione ambientale fino a Euro 3.

Cosa ne pensi?

Scritto da Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Le foto dei dettagli più interessanti dei test di Barcellona

Animoca Brands title sponsor dei GP di Aragon e Australia