Leon Camier infortunato di nuovo, costretto a saltare Jerez WorldSB …

0
52



Nell'anno in cui è stato costretto a saltare sei turni della stagione WorldSBK 2019 a causa di un infortunio, Leon Camier salterà ora il test finale della stagione 2019 dopo aver raccolto un nuovo reclamo su polso e spalla durante l'ultima uscita al Motorland Aragon.> Assicurare oggi la tua moto! Al suo debutto all'inizio di questo mese con il team privato Barni Ducati con cui gareggerà nel campionato del WorldSBK 2020, Camier è caduto il secondo giorno e ha avuto bisogno di cure sulla spalla e sul polso. Ancora in recupero dopo l'infortunio, significa che Camier non tornerà in sella alla Ducati Panigale V4 R fino al prossimo anno con il collaudatore Michele Pirro chiamato per prendere la sua posizione. È una situazione che sembra suscitare rabbia da un frustrato capo del team Ducati Barni Racing Marco Barnabo. " Sono un po 'deluso perché Leon deve migliorare il feeling con la moto, ma le sue condizioni fisiche sono la cosa più importante. Ecco perché abbiamo deciso, di comune accordo, di non correre rischi. "Tuttavia, abbiamo già programmato di testare nuovi componenti sulla moto e per questo motivo abbiamo deciso di essere in pista con Michele, un pilota con cui abbiamo molta familiarità ed estremamente sensibile in sella. Penso che possa mostrarci il modo giusto di sviluppare la bici per Leon. ”> Assicurati la tua bici oggi!
Più dolori infortunistici per chiudere l'anno doloroso per Leon Camier Quest'ultimo infortunio aggrava una stagione disperatamente frustrante per Camier, un pilota che è stato incline a una serie di disturbi prematuri durante il suo tempo a gareggiare nel WorldSBK. con un incidente – causato quando ha colpito una bici sgradevole che gli era caduta davanti – lasciandolo con un grave danno ai legamenti nella spalla che ha richiesto un intervento chirurgico. Mancando sei round in un periodo di quattro mesi, Camier ha comunque mostrato la Honda poco performante quello che mancava al suo ritorno in azione quando ha segnato il suo miglior risultato dell'anno al suo ritorno. È stata quella prestazione che gli è valsa una nuova opportunità nel 2020 con la Barni Ducati, vincitrice del podio regolare con Xavi Fores nel 2018. Tra i lati positivi, solo GRT Yamaha avrà gareggiato in entrambi i test, mentre Puccetti Kawasaki e Pedercini Kawasaki si stanno unendo i ranghi dell'uscita di Jerez di questa settimana.