Il test della patente per motociclette A2 potrebbe essere sul punto di cambiare

0
11



NUOVE linee guida sulla patente per motociclette A2 potrebbero essere in procinto di ottenere il più grande cambio di regole negli anni poiché potrebbe entrare in vigore l'uso di motociclette di diversa capacità.> Cerchi di acquistare o vendere una motocicletta? Prova oggi il nostro mercato! Il cambiamento è attualmente in discussione in Europa, e probabilmente seguiremo, potrebbe vedere cambiata la norma sulla capacità della motocicletta utilizzata per il test.
Allo stato attuale, chiunque completi l'esame di patente per motocicletta A2 deve utilizzare una motocicletta di almeno 395 cc o superiore e con una potenza del motore compresa tra 20 kW (27 CV) e 35 kW (47 CV). Le nuove regole potrebbero vedere i ciclisti impegnarsi nell'esame di patente motociclistica A2 su bici più piccole, con meno potenza, dimensioni fisiche e peso. La nuova formulazione, già una direttiva in Europa, ora afferma semplicemente che la capacità cubica della bici utilizzata nel test deve essere di almeno 250 cc. Come potrebbe cambiare l'esame della patente per motocicletta A2? La nuova sentenza significherà che molti ciclisti non lo faranno devono fare i loro test su macchine più grandi e potenti, simili alle quali non si vedono cavalcare dopo il test. Per molti, biciclette come la V-Strom 250 o la Versys-X 300 sono sufficienti per svolgere il ruolo della moto principale. Essere qualificati per guidare qualcosa di più è semplicemente eccessivo. La nuova sentenza entrerà in vigore nel parlamento dell'UE entro il 25 maggio e dovrebbe essere adottata dagli Stati membri entro il 1 ° novembre. Sebbene il Regno Unito sia attualmente in procinto di lasciare l'UE, il governo del Regno Unito ha dichiarato per qualche tempo che continueremo a seguire le direttive e le leggi dell'UE che seguono i desideri e le esigenze della nazione. > Stai cercando di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato!