Aleix Espargaro sbatte il compagno di squadra Andrea Iannone: “Ha …

0
216



Aleix Espargaro ha lanciato un attacco violento al compagno di squadra di Aprilia Racing Andrea Iannone per commenti sul nuovo RS-GP che ha ritenuto "irrispettosi", aggiungendo il loro "rapporto finisce oggi".> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Iannone ha mantenuto un profilo basso da quando sono emerse rivelazioni sul suo test antidroga fallito a dicembre. Ciò nonostante, era a disposizione per aiutare il team a svelare ufficialmente il suo sfidante MotoGP del 2020 in Qatar all'inizio di questa settimana mentre attende una decisione del Tribunale disciplinare internazionale sull'opportunità di esonerarlo o sospenderlo formalmente. Tuttavia, durante quel lancio Iannone era ha dichiarato che il nuovo RS-GP – che ha mostrato una svolta competitiva nelle mani di Espargaro durante i test pre-stagionali – è stato sviluppato "seguendo il suo contributo" anche se non è stato ancora in grado di guidarlo. che sono andati male con Espargaro, il quale afferma che Iannone non ha quasi avuto voce in capitolo sull'ultima macchina, riferendosi al fatto che sia lui stesso sia il collaudatore Bradley Smith hanno fatto la parte del lavoro del leone. "Sappiamo come è Andrea Iannone" ha detto ai media dopo il giorno di apertura del test MotoGP. “Gli piace essere al centro dell'attenzione, ma penso che non sia stata solo una mancanza di rispetto per me, ma anche per tutto il mio team, tutti i miei ingegneri perché ho lavorato con Aprilia per quattro anni per richiedere questi cambiamenti. Quindi ovviamente quello che ha detto non mi sembra giusto ". Espargaro – che era critico nei confronti del processo di sviluppo di Aprilia a volte nel 2019 – continua dicendo che Iannone è tornato a utilizzare la maggior parte delle impostazioni dello spagnolo la scorsa stagione ma ha continuato a uscire -performare il vincitore della gara MotoGP.> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! "Tutto ciò che ha provato all'inizio dell'anno, ha rifiutato e ha finito per funzionare con le mie impostazioni. Nel 90% delle sessioni, era dietro di me, quindi mi è sembrata una grande mancanza di rispetto. Andrea Iannone che ritorna in un ambiente gelido ad Aprilia? Uno dei personaggi più colorati della MotoGP, Andrea Iannone non è stato lontano dai titoli durante l'inverno mentre aspetta una decisione sul fatto che il suo divieto provvisorio di droghe per lo steroide Drostanolone diventi una sospensione più formale a lungo termine. Anche se ritorna anche se tornerà in un ambiente gelido all'interno della sua squadra. In effetti, Espargaro non si tira indietro ultima com menti, che sembrano fare riferimento al suo divieto di droga dicendo che "tutti avranno ciò che meritano in futuro". "Rendo la mia vita tranquilla, con la mia famiglia, allenandomi duramente, dando la mia vita qui. E fa la vita che fa e tutti otterranno ciò che si merita in futuro. "" È stato super irrispettoso. Ho avuto molti compagni di squadra ad Aprilia, non ho mai avuto problemi con nessuno in questa squadra. Mi sento come i miei compagni di classe sono buoni amici, ho anche avuto un buon rapporto con Andrea. Ma quello che ha detto durante la presentazione, per me, è stata la fine della nostra relazione, perché è stata una grande mancanza di rispetto. ”Sebbene Iannone sia noto per il suo carattere infuocato, Espargaro ha diventa anche uno dei piloti più chiacchierati della MotoGP. L'anno scorso ha spesso puntato il dito su Aprilia per il suo lento processo di sviluppo rispetto ai rivali e ha chiamato i proprietari Piaggio per non aver spinto maggiori risorse finanziarie sulla strada del team. Altri ciclisti non erano immuni da le sue critiche dopo che Espargaro rivendicò l'atteggiamento di Johann Zarco quando andava a fianco di suo fratello Pol Espargaro alla KTM significava che non meritava il giro Repsol Honda allora disponibile. Come per Iannone, mentre Aprilia è rimasta pubblicamente l'italiano durante la sua sospensione, resta da vedere se il suo futuro con la squadra si estenderà oltre il 2020, soprattutto ora che la squadra sta entrando profondamente nelle trattative per il prossimo ciclo di contratti.