Testa a testa: Honda Africa Twin Vs Triumph Tiger 900 Ra …

0
435



DUE delle più importanti bici da avventura del 2020 sono la Honda CRF1100L Africa Twin e la Triumph Tiger 900 Rally Pro.> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Entrambi offrono elettronica di classe mondiale, abilità nel mondo reale e più capacità fuoristrada di quanto la maggior parte dei ciclisti sappia cosa fare. i prezzi per il più piccolo dei due Africa Twins e Tiger 900 Rally pro sono anche estremamente vicini, rendendo la decisione di scegliere ancora più complicata! Siamo stati abbastanza fortunati da guidare sia il nuovo che il precedente Africa Twins e abbiamo speso molte miglia sulla Tiger 800 e 900. Abbiamo testato entrambe le bici su strada e fuoristrada e abbiamo speso migliaia di miglia percorrendo le autostrade per farti esprimere il verdetto su due delle moto d'avventura più fresche disponibili oggi.
Prezzi La Honda CRF1100L Africa Twin – e non l'edizione Adventure Sports – è al centro di questo confronto. Esistono due versioni della bici, DCT e manuale. La bici manuale arriva a £ 13.049 e la DCT è £ 13.949. Su 4000 miglia P / A e un deposito di £ 2.793,23, la Honda torna a 36 pagamenti mensili £ 165. Quindi, questo è per la bici non DCT senza accessori aggiunti. La Triumph Tiger 900 Rally Pro è la più focalizzata sul fuoristrada delle cinque bici della gamma Tiger 900. Arriva a £ 13.100. Sullo stesso deposito e chilometraggio della Honda, la Triumph mostra un prezzo mensile di £ 151,12 per 36 mesi.> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Entrambe le bici EngineBoth sono dotate di motori fortemente rivisti per il 2020, con Honda che punta a un aumento di capacità e potenza e Triumph opta per l'innovativo design della pedivella a T nella sua ricerca di un carattere più robusto del motore. la Honda e la nuova unità bicilindrica parallela da 1100 cc. Producendo una coppia di 101 CV e una coppia di 77 piedi-libbre, l'Africa Twin è un'unità abbastanza semplice e affidabile che diventa veramente chiassosa solo se le dai un colpo serio con un bastone. È quasi tipicamente Honda nella sua consegna, offrendo una vasta gamma di coppia facilmente accessibile su tutta la gamma di regimi. È supportato da un'accelerazione fluida e setosa, che rende la guida cittadina e le strade B un gioco da ragazzi. Sull'autostrada è liscia e ben educata, una crociera a 70 miglia all'ora vedrà il motore sotto i 4.000 giri / min, offrendo tra 60 e 70 vibrazioni mpg-free Una volta colpito lo sterrato e portato la bici in una modalità di guida inclinata più fuoristrada, la manovella a 270 ° del motore dell'Africa Twin si presenta davvero, pulsando più come una V-twin e dando la parte posteriore stancarsi del tempo prezioso per provare a trovare un po 'di presa. Mi piacerebbe guidare l'Africa Twin in fuoristrada a salire su una macchina da enduro sporca. Puoi quasi dimenticare che stai effettivamente guidando una bici da avventura da 226 kg e ti concentri solo sull'attività da svolgere. Il motore della Tiger 900 non ha solo un aumento della capacità per il 2020, ma presenta anche quella che si ritiene sia la prima volta che questa il tipo di disposizione della pedivella è stata utilizzata su una motocicletta. Triumph lo chiama la manovella del piano T e distanzia le pedivelle in modo tale che gli impulsi della tripla da 93 CV siano ora distribuiti in modo non uniforme. Fornisce alla nuova macchina una colonna sonora distintiva, ruvida e pronta, oltre ad aiutare la gomma posteriore ad agganciarsi di più su superfici polverose e scivolose. Avendo guidato entrambe le varianti Tiger 800 e 900 sui rispettivi lanci marocchini, posso testimoniare che il sistema è molto più di un semplice espediente di marketing. Il vecchio motore da 800 cc, non a T, poteva far girare la ruota posteriore alla caduta di un cappello. Ottimo per andare alla deriva e divertirsi, non così buono quando stavi cercando di navigare in una sezione off-road tecnica stretta. La consegna distintiva del nuovo motore ti dà un personaggio due per uno, con il motore che si comporta come un gemello sotto i 4000 giri / min e più come un triplo sopra quello. La nuova consegna ha però un inconveniente; è un po 'vibrante a velocità autostradale, con un brivido che attraversa il telaio. Non è così enormemente, soprattutto se confrontato con altre bici da avventura, ma confrontandolo con la morbidezza burrosa della Tiger 800cc … sembra un po 'più robusto! Elettronica Come con i prezzi e i motori di queste due bici, sono ugualmente bene -paragonato sul fronte dell'elettronica, con entrambi una gamma completa di chicche inclinate su strada e fuoristrada con cui giocare. Entrambe le bici sono anche dotate di schermi TFT leader della categoria, con il dispositivo touchscreen Honda e il Triumph molto grande, molto chiaro e facile da usare leggi TFT bonded. Oltre alla tecnologia che afferra il titolo, entrambe le bici sono dotate di controllo della trazione controllato dall'IMU e ABS, modalità di guida personalizzabili tra cui una modalità off-road dedicata. Potrei approfondire i pro ei contro dei sistemi di ogni bici sia su che su fuoristrada, ma sono entrambi così avanzati e ben allestiti, in realtà è molto difficile scegliere tra di loro. Entrambi aduleranno un pilota meno esperto, permettendo loro di cavarsela con cose che probabilmente non avevano mai fatto prima su una moto. Offrono anche un adattamento sufficiente attraverso l'elettronica per i ciclisti più esperti per personalizzare l'esperienza di guida proprio come piace a loro. Se qualcosa mi influenzasse in un modo o nell'altro su questo, sarebbe che il Triumph ha un pilota molto più facile da usare interfaccia, mentre il commutatore di Africa Twin è … beh, è ​​un po 'un casino. Puoi usare il touchscreen TFT ma farlo al volo è fonte di distrazione e significa che devi togliere le mani dalle barre. Il sistema Triumph è però un semplice joystick a cinque direzioni che controlla tutto, dalle modalità di guida all'annullamento dei messaggi di avviso sul dash. È una soluzione molto più pulita, più semplice e migliore. Verdict Con entrambe queste macchine che offrono ai ciclisti la possibilità di percorrere miglia enormi sia su strada che fuoristrada, scegliere tra le due è un compito molto complicato. Sono abbinati a quasi tutti i livelli, dal prezzo, l'elettronica, le attrezzature e le specifiche. Per molti, la scelta dipenderà semplicemente dalla fedeltà al marchio. Per me, si riduce all'applicazione e dove, quando e come avrei pianificato di usarli. Se stavo cercando una bici fai-da-te che sarebbe stata utilizzata principalmente come una macchina quotidiana con un po 'di lavoro fuoristrada inserito per buona misura, farei un giro sulla Africa Twin. È leggermente più spazioso, ha un trespolo più grande e leggermente più imbottito e restituirà un MPG leggermente migliore rispetto alla Tiger più vivace; se volessi una bici che sarebbe più un cavallo da lavoro fuoristrada e meno di un miglio che mastica su strada tuttavia, dovrei prendere la Tiger 900. Il suo motore a T ha molto senso sulla terra e non mi sono mai sentito a mio agio in fuoristrada come sul nuovo Tiger 900. è anche leggermente più piccolo in tutte le direzioni rispetto alla Honda, aiutandola a sentirsi più agile, pur mantenendo l'aspetto di una grande bici e la presenza su strada.