Iker Lecuona debutta presto in MotoGP con Tech 3 KTM

0
189



Iker Lecuona farà il suo debutto nel Campionato mondiale MotoGP prima del previsto dopo essere stato chiamato a sostituire Miguel Oliveira nel team Red Bull KTM Tech 3 al finale di Valencia. Lo spagnolo è già confermato per competere nel campionato MotoGP 2020 con il francese squadra al posto di Brad Binder, che è stato promosso nella fabbrica del produttore austriaco istituita per sostituire il defunto Johann Zarco, tuttavia, con Oliveira attualmente messa da parte dopo essere stata sottoposta a un intervento chirurgico sulla spalla infortunata in vista dell'ultimo round del 2019 in Spagna, Lecuona sostituirà come un precursore di una campagna completa per il 2020, collaborerà con il pilota che sostituirà effettivamente alla KTM Tech 3, Hafizh Syharin, che farà il suo cigno in MotoGP a Valencia in vista di un ritorno in Moto2 nel 2020. Regalo di Natale per Iker Lecuona durante la decisione di promuovere Lecuona all'inizio sembra logico sulla carta, rappresenta ancora una grande svolta di eventi per il giovane spagnolo. Al contrario, blocca una settimana che cambia carriera per L ecuona, che ha partecipato al campionato del mondo Moto2, dopo essere stato scelto per riempire uno dei posti liberi emersi dalla KTM a seguito della prematura partenza di Zarco dal team. Insieme a Binder, sarà uno dei due soli debuttanti competere sulla griglia della MotoGP nel 2020 con il debutto prima del previsto destinato a dargli un vantaggio sui suoi preparativi per la prossima stagione. Anche così, questo è stato un forte aumento di importanza per Lecuona che ha gestito due relativamente scarsi podi in tre stagioni della Moto2, mentre il suo tasso di successo in quelle tre stagioni potrebbe sollevare un sopracciglio sulla sua candidatura MotoGP, a 19 anni ha tempo dalla sua parte per dimostrare di appartenere alla massima serie, mentre ha godette di una ripresa della forma che stimolava la fiducia da quando la sua promozione passò dalla voce alla realtà.