… | Buchan ottiene la prima vittoria BMW dal 2017, Skinner stars

0
72


La BMW sta celebrando la sua prima vittoria nel campionato britannico Superbike dal 2017 dopo che Danny Buchan ha convertito la pole position per Synetiq (TAS) Racing in Gara 2 a Knockhill.

Il 28enne – che ha ottenuto la sua prima vittoria in carriera intorno alla sede scozzese due anni fa – è salito sul podio in gara uno, ma dopo un secondo crack dalla pole position è stato in grado di convertirlo in un successo che pone fine ai quattro anni della BMW siccità vittoria.

Il marchio tedesco è stato un pilastro della serie da quando la prima generazione di S 1000 RR è stata introdotta nel 2010, ma da allora ha ottenuto solo un modesto successo, con la sua sfida per il titolo più vicina in arrivo nel 2016 con Ryuichi Kiyonari. Anche la prima vittoria di TAS Racing dal 2016 (Michael Laverty, Thruxton) quando gareggiava alla Tyco Racing, è anche la prima vittoria per la M 1000 RR appena introdotta.

La vittoria di Buchan dalla pole è arrivata nonostante una fuga tardiva che ha permesso al vincitore di Gara 1 Christian Iddon di passare in testa, con Peter Hickman che inizialmente ha cercato la prospettiva BMW più forte quando ha superato Buchan per il secondo posto al sesto giro, il pilota della FHO Racing è stato seguito dall’impressionante Rory Skinner sulla Kawasaki ZX-10RR.

Nonostante sia sceso al quarto posto, Buchan si è rapidamente riorganizzato e ha iniziato a recuperare terreno, prima avendo la meglio su Skinner prima di ereditare il secondo da Hickman quando l’esperto corridore è andato largo a Scotsman.

Salendo sulla coda della Ducati di Iddon, Buchan ha piazzato il suo sorpasso all’ultima chicane di curva con un sorpasso da manuale prima di resistere alla discesa fino alla curva 1.

Da qui non è stato più sfidato con Iddon che si è invece perso nella lotta per il secondo posto, con Buchan che si è allontanato per vincere per poco più di un secondo. È la sua terza vittoria a Knockhill dopo aver raccolto un paio di successi – il primo – nel 2019.

Dietro di lui, l’adolescente Skinner ha offerto una meravigliosa prestazione sul terreno di casa solo alla sua quinta gara di BSB con alcuni sorpassi sicuri e aggressivi che smentiscono la sua esperienza, dimostrando perché è considerato uno dei migliori prospetti del Regno Unito per il futuro.

Il collega scozzese Tarran Mackenzie ha strappato il terzo posto a Iddon nell’ultimo giro – la terza volta che il pilota della Ducati VisionTrack è stato colto nell’ultima rivoluzione in cinque gare. Tuttavia, il britannico è ora il nuovo leader del campionato dopo che Jason O’Halloran è caduto mentre correva settimo.

Tommy Bridewell ha lanciato una lotta furtiva per risalire l’ordine di finire quinto, davanti a un altro giovane su una Kawasak, Ryan Vickers, mentre Hickman – dopo il suo momento all’11° giro che lo ha lasciato fuori dalla lotta per il podio – è sopravvissuto a un incidente potenzialmente feroce quando ha corso fuori a Duffers Dip e rimbalzato sull’erba, ha sfondato un cartellone pubblicitario ma è riuscito a rimanere in piedi per il settimo posto.

Lee Jackson è stato un solido ottavo davanti a Bradley Ray sulla BMW OMG e Gino Rea, che è arrivato quinto all’inizio prima di scendere al decimo posto sulla Buildbase Suzuki.

Altrove, i favoriti del titolo pre-campionato Glenn Irwin e Josh Brookes sono scesi all’11° e al 12° posto, con Dan Linfoot, Andrew Irwin e Kyle Ryde che completano le posizioni a punteggio pieno.

2021 British Superbike Championship (BSB) RISULTATI GARA 2 | Knockhill | Turno 2/11

2021 British Superbike Championship (BSB) RISULTATI GARA 2 | Knockhill | Turno 2/11
posizione cavaliere Naz. Squadra BSB Motociclo tempi
1 Danny Buchan GBR Synetiq BMW Motorrad BMW M1000 RR 30 giri
2 Rory Skinner GBR FS-3 Racing Kawasaki ZX-10RR +1.069
3 Tarran Mackenzie GBR McAMS Yamaha Yamaha YZF-R1 +1.422
4 Christian Iddon GBR VisionTrack Ducati Ducati Panigale V4 R +1.600
5 Tommy Bridewell GBR Oxford Racing Ducati Ducati Panigale V4 R +5.134
6 Ryan Vickers GBR RAF Regolare e Riserva Kawasaki ZX-10RR +5,555
7 Peter Hickman GBR FHO Racing BMW BMW M1000 RR +6.664
8 Lee Jackson GBR FS-3 Racing Kawasaki ZX-10RR +11.030
9 Bradley Ray GBR RICH Energy OMG RacingMG BMW M1000 RR +11.381
10 Gino Rea GBR Buildbase Hawk Suzuki Suzuki GSX-R1000R +11.770
11 Glenn Irwin GBR Honda Racing Honda CBR1000RR-R +12.543
12 Josh Brookes AUS VisionTrack Ducati Ducati Panigale V4 R +12.935
13 Dan Linfoot GBR TAG Racing Honda Honda CBR1000RR-R +16,235
14 Andrew Irwin GBR Synetiq BMW Motorrad BMW M1000 RR +18.916
15 Kyle Ryde GBR RICH Energy OMG RacingMG BMW M1000 RR +20.558
16 Tempesta Stacey GBR Team LKQ Euro Parts Kawasaki ZX-10RR +31,052
17 Joe Francis GBR iForce Lloyd & Jones BMW BMW M1000 RR +31.279
18 Ryo Mizuno JPN Honda Racing Honda CBR1000RR-R +37.361
19 Brad Jones GBR iForce Lloyd & Jones BMW BMW M1000 RR +37.448
20 Brian McCormack IRL Roadhouse Macao di FHO BMW M1000 RR +1 giro
DNF Takumi Takahashi JPN Honda Racing Honda CBR1000RR-R
DNF Luke Hopkins GBR Hopkins Racing Honda CBR1000RR-R
DNF Jason O’Halloran AUS McAMS Yamaha Yamaha YZF-R1
DNF Danny Kent GBR Buildbase Hawk Suzuki Suzuki GSX-R1000R
DNF Bjorn Estment SWE Powerslide Catfoss Racing Suzuki GSX-R1000R