Cinque cose fastidiose che ogni motociclista fa almeno una volta

0
292



GUIDARE una moto è bello, fine e non c'è modo di evitarlo. Ma aggiungere l'elemento umano all'equazione della guida introduce il fattore di errore che molto spesso può farti sentire piuttosto infastidito.> Cerchi di comprare o vendere una moto? Prova oggi il nostro marketplace! L'abbiamo fatto e siamo abbastanza sicuri che ognuno di voi avrà fatto uno di questi almeno una volta! 5. Indossare o meno una tuta da pioggia La definizione di Oxford della Legge di Sod è: il fatto che le cose tendono ad accadere proprio nel modo in cui non si desidera. Come la mattina, prima di partire, getta lo sguardo sull'app meteo prima di partire. Con la pioggia sul radar, ti inserisci nella tua tuta increspata e provi ad uscire di casa senza sembrare un tasso arrabbiato in un sacco per rifiuti. Adesso la tua famiglia è sveglia, stai sudando come Vanessa Feltz su un tapis roulant e parti cavalcando sotto la pioggia più leggera da quando è iniziata la vista. Una volta che il viaggio è iniziato sul serio e ti sbatti come un paracadute dietro una drag bike, è il momento migliore per la pioggia, le nuvole per partire e il sole per uscire.> Cerchi di comprare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Naturalmente, vale sempre la pena notare che sarebbe accaduto il contrario se fosse stato soleggiato all'inizio! 4. La maledizione del gocciolamento post-pipì Nature chiama così è fuori per una pipì a metà corsa. Il problema è che indossi una tuta in pelle monopezzo e la cerniera arriva solo fino all'ombelico. Per fare del tuo meglio per sconfiggere il nemico, aspetti come un cecchino dopo che la chiamata della natura è passata. Sono trascorsi 30 secondi e ora è passato un minuto. Tutti i tuoi compagni sono preparati e pronti a cavalcare. Sei sicuro che la zona pericolosa sia superata e che la sensazione che non provi da molto tempo venga nuovamente evasa, vecchio cane scaltro che … Stai tornando al tuo in moto il ghigno è spazzato via dal tuo volto dal gocciolamento temuto. Posso solo parlare dal punto di vista maschile su questo – felice di ricevere qualsiasi consiglio dal sax più giusto! 3. L'orecchio ribaltato Questo passo falso cade negli errori "Avrei dovuto impiegare più tempo" ed è generalmente dovuto alla mancanza di concentrazione o a qualcuno che ti fa correre per iniziare la strada. Non manca mai di sorprendermi come quello che sembra un tappo auricolare perfettamente aderente può passare dalla protezione perfettamente performante al fastidioso flipper in schiuma in pochi minuti. Il casco senza spalline Lo abbiamo fatto tutti! Esci e scendi da casa, dando alla moto e al tuo kit una volta finito. Un rapido tocco in tasca conferma che il tuo telefono è a posto e tutto va bene per il mondo. Allontanati dalla città e sulle strade più veloci, fai un calcio e poi colpisce: l'inconfondibile suono del cinturino del casco che batte all'esterno il tuo coperchio come un fienile in un uragano. Si tratta ora che probabilmente ti chiamerai alcuni nomi sgradevoli, ti fermerai e lo farai. Mentre ti allontani, proverai a convincerti che non lo farai mai più … È una bugia che farai. È tutto sulla routine. Prepararsi a guidare è tutto su come ottenere una routine e attenersi ad essa. Proprio come fa un certo Mr Rossi in MotoGP. La mia routine è sempre fissata e ogni volta non mi discordo mai – mai! Va così: cammina fuori in moto – avvia il motore Guanti accesi Realmente il mio coperchio è ancora seduto sul serbatoioRimuovi guanti Metti sul coperchio Questo è un altro che si inserisce saldamente nell'errore "Avrei dovuto impiegare più tempo"! Quale compito pre-corsa dimentichi sempre?