Laverty sotto pressione dopo l'affare di van der Mark BMW per …

0
269



Eugene Laverty afferma che le sue esibizioni quando ricomincerà la stagione WorldSBK 2020 saranno sottoposte a un esame più attento a seguito della notizia che Michael van der Mark entrerà nel suo team BMW per il prossimo anno.> Cerchi di comprare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Passando da Go Eleven Ducati durante l'inverno, Laverty ha gareggiato in un solo evento per la squadra BMW della fabbrica finora quest'anno dopo la prolungata pausa del coronavirus, anche se l'uscita di Phillip Island è stata ostacolata da un off durante la domenica calda -up che lo ha escluso da due delle tre razze. Con i test ora in corso in vista del riavvio della stagione WorldSBK del 2020 ad agosto, Laverty trova la sua posizione nella BMW a rischio dopo l'annuncio che van der Mark guiderà sicuramente per la BMW nel 2021. Con una sola fabbrica in palio ora, Laverty probabilmente trovarsi contro l'attuale compagno di squadra Tom Sykes per la corsa. “In questo momento, tutto ciò a cui posso pensare è il 2020 perché le mie esibizioni ora influenzeranno ciò che accadrà per il prossimo anno, devo fare il miglior lavoro possibile. Spero che si apra la porta giusta. Voglio davvero stare con la moto, mi sono gelata bene con l'intera squadra e ora sta iniziando a sentirmi come la mia moto. ”Un'opzione WorldSBK 2021 per Laverty se non annuisce su Sykes è un passaggio a un possibile sforzo satellitare che la BMW sta prendendo in considerazione. L'azienda tedesca ha ripetutamente affermato che è sua intenzione espandere la sua squadra per il 2021 con un team di semilavorati.> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Nel frattempo, Laverty crede che la BMW si trovi in ​​una buona posizione quando inizia la stagione con il primo round a Jerez e Portimao. "Jerez, tutti hanno provato in inverno, quindi lo sappiamo bene. Sarà interessante, penso che possiamo essere nel mix, Jerez non ci sono così tanti rettilinei lunghi, quindi penso che dovremmo essere lì per la lotta. "