Restrizioni di viaggio sul Coronavirus: annullamento forzato dell'apriporta MotoGP in Qatar – Aggiornamento relativo al GP di Thailandia e alle gare rimanenti – MotorcycleDaily.com

0
232


*** Aggiornato il 2 marzo 2020 ***

L'articolo di ieri è stato ristampato di seguito, ma abbiamo ulteriori informazioni riguardanti il ​​Round 2 in programma in Tailandia. Anche a causa delle preoccupazioni relative al coronavirus, il GP della Thailandia verrà riprogrammato in un secondo momento, secondo Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, che spiega le preoccupazioni in continua evoluzione con il coronavirus in questo video. Per il momento, il restante programma 2020 è intatto, ma le cose potrebbero ovviamente cambiare. Ecco la storia di ieri:

La sessione di apertura della serie MotoGP 2020, prevista per il Qatar il prossimo fine settimana, è stata annullata. Le categorie Moto3 e Moto2 gareggeranno in Qatar, tuttavia, a seguito di quelle classi che stanno attualmente testando in quel paese straniero, come spiegato nel seguente comunicato stampa. La cancellazione della categoria MotoGP deriva dalla quarantena obbligatoria (di almeno 14 giorni) per i viaggiatori in Qatar dall'Italia.

Ecco il comunicato stampa emesso da FIM, IRTA e Dorna:

Classe MotoGP ™ annullata al Grand Prix del Qatar

A causa delle restrizioni ai viaggi in Qatar messe in vigore per i passeggeri provenienti dall'Italia, la classe regina non correrà a Losail

FIM, IRTA e Dorna si rammaricano di aver annunciato la cancellazione di tutte le sessioni di classe MotoGP ™ al Grand Prix del Qatar, compresa la gara.

L'attuale epidemia di coronavirus ha portato all'entrata in vigore di restrizioni sui viaggi in Qatar che colpiscono i passeggeri dall'Italia, tra gli altri paesi. A partire da oggi, tutti i passeggeri che arrivano a Doha con voli diretti dall'Italia o che sono stati in Italia nelle ultime 2 settimane, saranno portati direttamente in quarantena per un minimo di 14 giorni. L'Italia ha chiaramente un ruolo vitale nel campionato e nella classe MotoGP – sia in pista che fuori pista – e quindi è stata presa la decisione di annullare la competizione di prima classe.

Poiché i team e i piloti delle classi Moto2 ™ e Moto3 ™ erano già in Qatar per i tre giorni di test ufficiali sul circuito internazionale di Losail all'inizio di questa settimana, saranno possibili le gare di entrambe le categorie. Le classi leggere e intermedie si sfideranno quindi nell'apertura della stagione dal 6 all'8 marzo. Lo stesso vale per l'Idemitsu Asia Talent Cup, che avrà due gare durante il Gran Premio del Qatar come inizialmente previsto. Resta sintonizzato per un programma rivisto.

Puoi seguire qualsiasi risposta a questa voce attraverso il feed RSS 2.0.

Puoi saltare fino alla fine e lasciare una risposta. Il Pinging non è attualmente consentito.