Mondo Gare

perchè e come cambia il calendario del Mondiale. Anche Kazakistan rischia

Cambia il calendario MotoGP: la Federazione internazionale, l’associazione dei team e Dorna Sports hanno cancellato il GP dell’Argentina 2024

Era nell’aria. Ma adesso è arrivata la conferma. Salta una gara nel Mondiale di MotoGP 2024. Il Motomondiale che prenderà ufficialmente il via in Qatar il 10 marzo, ha ufficializzato la cancellazione del Gran Premio di Argentina, terza gara in calendario, prevista per il 7 aprile sulla pista di Termas de Río Hondo.

MotoGP, calendario 2024: salta il GP d’Argentina, l’annuncio

L’immagine di Valentino Rossi che vince nel 2015 e sale sul gradino più alto del podio indossando la maglia della Nazionale numero 10 di Diego Armando Maradona è sicuramente la rappresentazione più iconica del Gran Premio di Argentina. Che in questo 2024 resterà “vacante”.

Con una nota stringata FIM, IRTA e Dorna Sports che organizzano il Motomondiale hanno annunciato “la cancellazione del Gran Premio d’Argentina 2024. Alla luce delle circostanze che coinvolgono attualmente il Paese, il promoter dell’evento ha comunicato la propria impossibilità nel garantire i servizi richiesti per lo svolgimento del GP nel 2024 assecondando gli standard della MotoGP che spera di tornarvi nel 2025”.

MotoGP, perchè è saltato il Gp d’Argentina

Alla base della cancellazione del Gran Premio di Argentina di MotoGP ma anche ovviamente di Moto2 e Moto3, la politica dei tagli imposta da Javier Milei, il nuovo presidente dell’Argentina, che ha portato all’eliminazione di una grande quantità di programmi ministeriali tra cui gli interventi e i sovvenzionamenti per poter ospitare la tre giorni di attività del MotoMondiale sulla pista di Termas de Río Hondo.

Un problema per molti team che con anticipo, per ovvie ragioni logistico-organizzative avevano già acquistato i biglietti per la lunga trasferta nelle Americhe visto che una settimana dopo il GP di Argentina si sarebbe corso negli Stati Uniti.

MotoGP, il nuovo calendario: Argentina non sostituita, Kazakistan a rischio

“Il round non verrà sostituito”. Così la Dorna fa sapere che il Gran Premio di Argentina non verrà recuperato. Restano dunque 21 le gare in calendario per il MotoMondiale 2024. Ma resta anche un punto interrogativo legato al Gp del Kazakistan in programma il 16 giugno sul circuito Sokol International Racetrack. Prevista già lo scorso anno la gara non si disputò per la vicina guerra tra Russia e Ucraina. Conflitto che persiste e che rende ancora incerta la conferma della tappa nell’Est Europa. Nel caso sarebbe pronta il Gp di Ungheria a subentrare.

MotoGP 2024: il nuovo calendario del MotoMondiale

DATA 2024 GRAN PREMIO CIRCUITO
10 marzo Qatar Lusail International Circuit
24 marzo Portugal Autódromo Internacional do Algarve
07 aprile Republica Argentina Termas de Río Hondo
14 aprile Americas Circuit of The Americas
28 aprile Spain Circuito de Jerez-Ángel Nieto
12 maggio France Le Mans
26 maggio Catalunya Circuit de Barcelona-Catalunya
02 giugno Italy Mugello
16 giugno Kazakhstan Sokol International Racetrack
30 giugno Netherlands TT Circuit Assen
07 luglio Germany Sachsenring
04 agosto Great Britain Silverstone Circuit
18 agosto Austria Red Bull Ring-Spielberg
01 settembre Aragon MotorLand
08 settembre

San Marino e della Riviera di

Rimini

Misano World Circuit Marco

Simoncelli

22 settembre India Buddh International Circuit
29 settembre Indonesia

Pertamina Mandalika International

Circuit

06 ottobre Japan Mobility Resort Motegi
20 ottobre Australia Phillip Island
27 ottobre Thailand Chang International Circuit
03 novembre Malaysia Sepang International Circuit
17 novembre Comunitat Valenciana Ricardo Tormo Circuit

MotoGP: Ducati e Bagnaia a caccia del tris

Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button