MV Agusta concorda una partnership strategica con QJ Motor

0
31



MV AGUSTA sta collaborando con il produttore di motociclette cinese QJ Motor per aiutare la distribuzione della moto del marchio italiano nel paese.> QJ subentrerà a Fekon Co., che ha implementato il marchio in Cina durante la fase di lancio del programma di crescita dell'azienda . Ora, GJ assumerà i sette negozi monomarca che MV ha nella regione, aggiungendo altri 21 negozi entro i prossimi 12 mesi.
Recensione video MV Agusta Superveloce Timur Sardarov, CEO MV Agusta Motor S.p.A., ha dichiarato: “Sono entusiasta di questo accordo con QJ per la seconda fase della nostra espansione nel mercato cinese. È una partnership a lungo termine molto ambiziosa che renderà MV Agusta il marchio italiano di motociclette premium numero uno in Cina nei prossimi 5 anni. QJ è uno dei principali attori globali in termini di scala, presenza sul mercato e standard di qualità e sono fiducioso che con un partner così solido raggiungeremo, e possibilmente supereremo, tutti i nostri obiettivi commerciali molto rapidamente. Stiamo inoltre sviluppando un'ulteriore, importante collaborazione sul fronte industriale, che annunceremo a breve. ”La notizia quasi conferma che il motore di cui abbiamo parlato all'inizio di questa settimana, il quattro cilindri Benelli che vedete qui, è effettivamente una vecchia versione. della Brutale 1000 RR. È probabile che venga inserito in una nuova moto sportiva o super naked Benelli, poiché QJ possiede Benelli e ora ha stretti legami con MV, ci aspetteremmo che altre condivisioni tra marchi e piattaforme abbiano luogo.> Dongshao Guo, General Manager di Qianjiang Motor Co. ha commentato: “Ringraziamo MV Agusta per aver scelto di stabilire una nuova partnership strategica con noi. MV Agusta è un marchio di fama mondiale con una lunga storia, nonché un vecchio amico e stretto partner di Qianjiang Motorcycle. Questa cooperazione non è solo una forte combinazione del business delle due parti, ma anche un ulteriore riconoscimento dei marchi e delle idee reciproche. Ci auguriamo che in futuro si possa lavorare insieme per portare ai clienti cinesi motociclette più performanti che siano alla moda, facili da maneggiare e divertenti da guidare. Il nostro obiettivo è rendere i viaggi in moto più liberi, più verdi e più appassionati. "