Mondo Gare

Iannone può sognare il ritorno in pista con una Ducati

Nel 2024 il pilota abruzzese, finita la squalifica, potrebbe correre nel Mondiale Superbike con il team Go Eleven.

Dopo quasi due mesi di pausa, il Mondiale Superbike è tornato in pista con il Gran Premio d’Olanda in corso ad Assen. Il migliore del venerdì è stato il campione del mondo Alvaro Bautista, sempre più competitivo con la sua Ducati. Ma la prima gara europea è anche la giusta occasione per iniziare a parlare di mercato in vista della prossima stagione.

Tra gli argomenti caldi per il 2024 c’è di sicuro il possibile ritorno in pista di Andrea Iannone, una volta terminata la sua lunga squalifica di quattro anni. Il suo rapporto con la Ducati è rimasto comunque buono per tutto questo tempo e la sua strada potrebbe così presto incrociarsi di nuovo con quella della Rossa di Borgo Panigale.

Come riportato da gpone.com il team Ducati Go Eleven starebbe infatti puntando ad avere una seconda moto nel prossimo campionato delle derivate di serie e The Maniac sarebbe proprio la prima scelta da parte della scuderia privata che quest’anno sta schierando il solo Phillip Oettl.

Qualche settimana fa, Iannone era tornato in sella a una Ducati, la Panigale V4, sulla pista di Misano assieme a Michele Pirro. Forse il primo grande segnale di riavvicinamento del pilota abruzzese con la casa bolognese, con cui ha ottenuto la sua unica vittoria in MotoGP nel 2016 in Austria.

Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button