Mondo Gare

Brasile, muoiono due motociclisti in gara dopo terribile incidente

Ancora sangue sull’asfalto: in Brasile incidente drammatico durante il primo giro del GP Moto1000, per due piloti non c’è stato nulla da fare

Un drammatico incidente avvenuto in una gara del GP Moto 1000 in Brasile ha causato la morte di due piloti. È successo domenica durante il primo giro della seconda prova della manifestazione che aveva fatto tappa a Cascavel, nello Stato di Paraná. A perdere la vita, dopo essere stati trasportati d’urgenza in ospedale, André Veríssimo Cardoso ed Érico Veríssimo da Rocha.

GP Moto 1000: la dinamica del tragico incidente

La gara era appena iniziata, quando André Veríssimo Cardoso è caduto al centro della pista subito dopo una curva. Alzatosi in piedi, ha provato a segnalare la sua presenza, ma Érico Veríssimo da Rocha non è riuscito a schivarlo centrandolo in pieno con la sua moto.

L’impatto è stato violentissimo. Trasportati d’urgenza in ospedale, i due piloti hanno perso la vita a distanza di poco tempo l’uno dall’altro. Da quanto si apprende, André è stato vittima di un attacco cardiocircolatorio che gli è risultato fatale. Érico si è spento in seguito alle ferite riportate. I due, per avendo lo stesso cognome, non erano imparentati.

Ancora sangue sull’asfalto: chi era Érico Veríssimo da Rocha

Nato a Olindo, nello Stato di Pernambuco, Érico aveva 38 anni e lascia un figlio che soltanto martedì scorso ha compiuto cinque anni. Non era attivissimo su Facebook, dove comunque pubblicava principalmente foto delle sue imprese sulle due ruote o con suo figlio. Ed era un sostenitore dell’ex presidente del Brasile Jair Bolsonaro.

Incidente in Brasile: chi era André Veríssimo Cardoso

Nato a San Paolo, André aveva 42 anni e vanta una lunga carriera nel mondo del motociclismo. Non sono mancati successi importanti, infatti è stato campione delle categorie 600cc Pro e 1000cc Evo alla SuperBike Brasil. Nel 2020 divenne popolare per una scena molto curiosa. Convinto di aver praticamente vinto una prova categoria Evolution della SuperBike Brasil, decise di iniziare a esultare ben prima di tagliare il traguardo. Una distrazione che pagò a caro prezzo: negli ultimi metri, infatti, fu sorpassato da Osvaldo J Filho e Marcelo Skaf, che gli erano dietro.

Brasile, gara sospesa dopo lo schianto: la nota della Federazione

La corsa è stata immediata sospesa per consentire ai soccorsi di intervenire nel più breve tempo possibile, anche se per i due piloti non c’è stato nulla da fare. “Purtroppo una bellissima giornata di gare si è trasformata in uno dei giorni più tristi della storia della Moto1000GP. In questo momento, i nostri pensieri e le nostre preghiere sono interamente rivolti alle famiglie, ai nostri amici e ai piloti defunti” ha fatto sapere in un comunicato la Federazione.

Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button