Mondo Gare

Martin domina la Sprint Race, Bagnaia 2° limita i danni, Marquez a podio. Pasticcio Marini-Bezzecchi

Un altro assolo e altri punti rosicchiati in classifica. Magic moment per Jorge Martin che vince la Sprint Race del Gran Premio d’India. Il pilota della Ducati del Team Pramac ha dominato la SR sulla pista inedita del Buddh Circuit partita con quasi due ore di ritardo dopo diversi rinvii causa pioggia. Lo spagnolo ha preceduto con grande margine la Ducati ufficiale di Francesco Bagnaia che limita i danni nel Mondiale piloti. Ritrova il podio Marc Marquez su Honda.

Gara Sprint contraddistinta anche dalle cadute, una su tutte al via, ha visto protagonisti i due piloti del team di Valentino Rossi, con Marini caduto che ha quasi disarcionato Bezzecchi. Bez ripartito 15° è stato autore di una grande rimonta risalendo fino al 5° posto alle spalle di Brad Binder. A completare la zona punti Quartararo 6° e poi Miller, Vinales e Fernandez.

Con la vittoria nella Sprint, Jorge Martin “rosicchia” altri tre punti al leader della classifica Bagnaia: Pecco resta in testa con 33 punti di vantaggio sullo spagnolo. Bezzecchi è 3° nel Mondiale a -69 su Bagnaia

GP India MotoGP: il via ritardato, il pasticcio Marini-Bezzecchi

Un vero e proprio calvario la partenza del Gran Premio d’India. Ritardata di quasi due ore sulla tabella degli orari a causa di un fortissimo acquazzone che si è abbattuto sulla pista indiana dopo le qualifiche ritardando il programma anche delle altre categorie. Dopo un’ulteriore sessione di libere sul bagnato, quasi inutile visto che poi si è atteso che la pista si asciugasse, la gara è partita alle 13.35.

Patatrac Luca Marini! Pasticcio del Mooney VR46 Team: Luca Marini cade alla prima curva e finisce per toccare il malcapitato poleman Bezzecchi (che resta comunque in equilibrio sulla moto). Finisce a terra anche un pilota del team Gas Gas KTM, Pol Espargaró. Davanti invece Jorge Martin non dà scampo a Bagnaia, il pilota del team Pramac scappa via in fuga per non essere più ripreso. Pecco limita ancora i danni, si tiene stretto il 2° posto tenendo a sua volta a distanza un “redivivo” Marc Marquez.

A dare spettacolo ci pensa alle spalle dei primi, Bezzecchi che rimonta rabbiosamente dopo la toccata del team mate Marini che lo ha estromesso dalla lotta per la vittoria. Bez entra in zona punti a colpi di giri veloci e sorpassi e nel finale supera anche Quartararo prendendosi una più che meritata 5° posizione. Tante cadute, oltre quelle al via, vanno giù Mir e Aleix Espargaro.



Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button