Mondo Gare

Bezzecchi vola, Bagnaia soffre ma va in Q2. Super “nonno” Pedrosa, è 3°!

Si sapeva, forse l’aveva messo in preventivo. Non è un week end come tutti gli altri e non poteva essere altrimenti per Francesco Bagnaia. Che ha iniziato col freno a mano tirato le prove libere del GP di Misano ma poi è venuto fuori con la sua classe da campione del mondo. Pecco miracolato e in pista a soli 5 giorni dal terribile incidente di Barcellona, ha chiuso 7° nella fp del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Superato quindi il taglio per la Q2 di domani. Davanti a tutti sempre una Ducati quella del team Mooney VR46 di Marco Bezzecchi con tanto di record a Misano.

Bezzecchi ha girato in 1:30.846, come detto nuovo record della pista. Alle sue spalle un brillantissimo Vinales su Aprilia ma soprattutto uno straordinario Dani Pedrosa wild card su KTM. In una ideale seconda fila finalmente altre Ducati: 4° Martin, 5° Marini e 6° Marc Marquez redivivo con la Honda dopo le voci che lo vogliono sulla Ducati del team Gresini. Pecco Bagnaia si prende il 7° tempo proprio nel finale e questo gli basta per la top ten che dà di diritto al Q2 domani in qualifica al pari di Alex Marquez 8°, Binder 9° e Raul Fernandez 10°.

Costretti al Q1 tra gli altri Aleix Espargaró, reduce dalla vittoria con l’Aprilia a Barcellona ma solo 12° e caduto nel finale, e l’ex campione del mondo Quartararo (13°).

Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button