Maverick Vinales supera il test della MotoGP di Valencia, aggiornato Yam …

0
108



> Assicurati la tua bici oggi! Maverick Vinales ha superato le schede del secondo e ultimo giorno dei test della MotoGP a Valencia, mentre Yamaha ha dimostrato prestazioni impressionanti dal suo pacchetto M1 aggiornato. Nonostante la Yamaha M1 sia stata rapida nelle mani di Maverick Vinales in questa stagione, in particolare in un solo giro, il suo tempo di 1m 29.849secs raggiunto con un'ora del test rimanente migliorato il tempo di pole position conquistato da Fabio Quartararo da sabato. Meglio ancora, è stato realizzato utilizzando la versione più recente della Yamaha M1, che ha un motore aggiornato e telaio progettato per offrire una migliore velocità massima senza comprometterne la maneggevolezza superiore. Pur usando ancora i motori del 2019, Fabio Quartararo e Franco Morbidelli hanno testato il forcellone in carbonio e le nuove parti aerodinamiche per dimostrarsi altrettanto veloci in seconda e terza, lasciando Yamaha 1-2-3 acceso le schede.> Assicurati oggi la tua bici! Cal Crutchlow si è dimostrato "il migliore del resto" dato che – insieme al settimo posto Marc Marquez – ha condiviso i compiti nello sviluppo dell'era 2020 del motore e del telaio RCV. Usando un motore Suzuki GSX-RR più potente, Suzuki sarà incoraggiata a vedere sia Joan Mir che Alex Rins alla punta acuta rispettivamente in quinta e sesta posizione, mentre il lavoro di Pol Espargaro sul pesantemente modificato " il telaio a travi 'KTM – progettato con il contributo di Dani Pedrosa – ha ottenuto l'ottavo tempo più veloce. Valentino Rossi è stato solo nono più veloce del pilota Ducati in posizione più alta, Jack Miller, sfoggiando una' scatola sandwich 'più grande sul retro della sua Desmo. Le controparti della Ducati Andrea Dovizioso, Tito Rabat e Michele Pirro sono seguite direttamente dietro. Nonostante la competizione sotto lo stendardo LCR per questo test – essenzialmente al posto dell'infortunato Takaaki Nakagami mentre Stefan Bradl ha assunto i compiti di 'Repsol' – Alex Marquez ha guidato con assistenza HRC completa e anche fece compagnia a suo fratello Marc Marquez mentre si oscuravano in fuga. È stato il 20 ° più veloce. Dopo la giornata di martedì, ci sono state altre cadute mercoledì. Sia Pol che Aleix Espargaro, Iker Lecuona, Crutchlow e Brad Binder caddero tutti, anche se senza gravi conseguenze, mentre l'Aprilia di Andrea Iannone subì una feroce scadenza del suo motore.
Risultati dei test della MotoGP di Valencia 2019 – Giorno 2 [20 novembre]

Valencia 2019 MotoGP Test Results – Day 2 [Mercoledì] PosRiderNatTeamTimeLaps1Maverick ViñalesSPAMonster Energy Yamaha MotoGP1m 29.849672Fabio QuartararoFRAPetronas Yamaha SRT1m 30.013643Franco MorbidelliITAPetronas Yamaha SRT1m 30.114524Cal CrutchlowGBRLCR Honda1m 30.316735Joan MirESPTeam Suzuki Ecstar1m 30.427616Alex RinsSPATeam Suzuki Ecstar1m 30.503577Marc MarquezSPARepsol Honda Team1m 30.556718Pol EspargaroSPARed Bull KTM fabbrica Racing1m 30.685469Valentino RossiITAMonster Energy Yamaha MotoGP1m 30.7816810Jack MillerAUSPramac Ducati1m 30.8545911Andrea DoviziosoITADucati Team1m 31.1434212Tito RabatESPReale Avintia corsa Ducati1m 31.2586313Michele PirroITAPramac Ducati1m 31.4244014Dani PedrosaESPRed Bull KTM Tech31m 31.4704815Iker LecuonaESPRed Bull KTM Tech31m 31.5155716Aleix EspargaroSPAAprilia Racing team Gresini1m 31.5264317Karel AbrahamCZEReale Avintia corsa Ducati1m 31.5975918Stefan BradlGERRepsol Honda Team1m 31.6575419Andrea IannoneITAAprilia Racing Team Gresini1m 31.80038 20Alex MarquezESPLCR Honda1m 32.2357921Bradley SmithGBRAprilia Factory Racing1m 32.2493222Brad BinderRSARed Bull KTM Factory Racing1m 32.36766NCDanilo PetrucciIT Team Ducati – NCMika KallioFINRed Bull KTM Factory Racing–