Suzuki Hayabusa 2021 svelata con motore rivisto, telaio …

0
205



L'attesa è finita: è arrivata la Suzuki Hayabusa del 2021, con uno stile più nitido, una serie di elettronica nuova e aggiornata e un telaio aggiornato.
Da quando ha iniziato ad arrivare il primo lotto di teaser, l'intero media motociclistico ha aspettato con esitazione di vedere cosa Suzuki aveva nella manica per questa leggenda del mondo motociclistico. E non ha deluso, la nuova Hayabusa è tutto ciò che speriamo sarebbe, e sarà la data di arrivo di marzo 2021 nei concessionari, non dovremo aspettare molto per provarla! Motore Il motore della moto rimane abbastanza fedele al layout e al design originale, anche se ciò non significa che Suzuki non abbia considerato di andare in una direzione completamente nuova. Il progettista del motore Suzuki, Naoki Mizoguchi, ha ammesso che il team ha effettivamente preso in considerazione altre strade, tra cui l'induzione forzata, layout più grandi e persino motori a sei cilindri – sono persino arrivati ​​alla fase di costruzione di prototipi. il packaging ha fornito il meglio di tutto e ha contribuito a mantenere l'identità della 'Busa. Articoli correlatiUno degli obiettivi principali per il team era aumentare la potenza e la coppia ai regimi bassi e medi. Per avere successo, Suzuki ha utilizzato pistoni più leggeri di prima, bielle più rigide e più leggere, un nuovo albero a camme con profili delle camme rivisti per ridurre la sovrapposizione dell'alzata delle valvole e nuovo tendicatena, albero motore e carter motore rivisti, nuovo tappo del cambio, camma e piastra della camma, e ingranaggi con larghezze dei cuscinetti riviste per migliorare la sensazione del cambio, nuovo gruppo frizione antisaltellamento e nuovo magnete.Le modifiche alla camera di combustione favoriscono una combustione più rapida ed efficiente della miscela aria-carburante. Un'ulteriore lavorazione sulla camera di combustione attorno alla valvola di aspirazione espande l'area della cortina della valvola e migliora il coefficiente di flusso del 5% quando la valvola inizia ad aprirsi e raggiunge i 5 mm di altezza di sollevamento.Il risultato è un motore da 1.340 cc che produce 190 cv (187 cv), 110 lb-ft di coppia, è certificato Euro5, e si dice che acceleri più forte e più veloce di tutti i suoi predecessori.2021 Elettronica Suzuki Hayabusa L'ultima generazione di Hayabusa è stata rilasciata nel 2007, e anche allora, è stata una revisione leggera rispetto alle moto della prima generazione . Con questo in mente, uno dei più grandi progressi della nuova moto è nel campo dell'elettronica: la nuova "Busa è assolutamente gocciolante nei sistemi! Incluso nell'ultima versione del Suzuki Intelligent Ride System (SIRS) è il seguente:
Selettore della modalità di guida Suzuki Alpha (SDMS-α) con una selezione di tre modalità preimpostate in fabbrica e tre definibili dall'utente, che combinano:
Motion Track Traction Control System (10 modalità più off Power Mode Selector (tre modalità) Bi-directional Quick Shift System (due modalità più off) Anti-lift Control System (10 modalità più off) Engine Brake Control System (tre modalità più off) Limitatore di velocità attivo Sistema di controllo del lancio (tre modalità) Segnale di arresto di emergenza Sistema Suzuki Easy Start Assist a basso regime di giri Sistema di controllo della crociera Sistema di frenata combinato Sistema di frenata su pista mobile Sistema di controllo dipendente dalla pendenza Sistema di controllo della tenuta in pendenza Telaio Hayabusa è sempre stata conosciuta per la sua straordinaria combinazione di stabilità ad alta velocità e la sua sensazione piantata insieme a una sorprendente agilità e agilità. Di conseguenza, gli ingegneri Suzuki si sono concentrati sull'evoluzione della configurazione del telaio esistente per costruire sulla base collaudata, invece di suonare inutilmente le modifiche. Il collaudato telaio in alluminio a doppia trave utilizza sezioni di alluminio estruso che prestano la giusta quantità di flessibilità e resistenza, raggiungendo un migliore equilibrio generale. Un nuovo telaio ausiliario riduce il peso di 700 g La configurazione delle sospensioni anteriori e posteriori completamente regolabili aiuta a migliorare la stabilità della motocletta in velocità e la sua capacità di sterzare, e offre anche una migliore aderenza dagli pneumatici Bridgestone Battlax Hypersport S22 appositamente progettati. Montati su nuove ruote a sette razze sono Dischi più grandi da 320 mm all'anteriore, con una migliore potenza di frenata proveniente anche dalle pinze Brembo Stylema I viaggi più lunghi sulla nuova Hayabusa non solo sono resi più facili grazie all'ampio pacchetto elettronico, ma le modifiche all'ergonomia della moto vedono le barre avvicinate al pilota di 12 mm, favorendo il comfort del pilota e assicurando che il ciclista rimanga direttamente collegato alla ruota anteriore.
Disponibilità La nuova Hayabusa sarà disponibile nei concessionari Suzuki autorizzati a marzo 2021, con un prezzo consigliato di £ 16.499.