in

Nuovo MP3 Piaggio

Dopo quattordici anni l’MP3 di Piaggio è ancora il leader indiscusso

Ha debuttato online il nuovo modello 2022 dello scooter a 3 ruote MP3 di Piaggio, leader del suo settore fin dalla prima apparizione nel 2006

 

Alla presentazione nel 2006 rivoluzionò il mercato, andando di fatto a creare un segmento che non c’era: quello degli scooter a tre ruote. Dopo quattordici anni l’MP3 di Piaggio è ancora il leader indiscusso nel suo segmento e si propone con il nuovo modello 2022 che ha debuttato pochi giorni fa online su piaggio.com.

 

Una veste completamente rinnovata, un design ora più sportivo e ancora più orientato al mondo automobilistico, mentre l’innovativo equipaggiamento tecnologico ne alza ulteriormente comfort e sicurezza ad un livello senza precedenti. Il nuovo Piaggio MP3 è infatti il primo scooter al mondo dotato di dispositivi di tipo ARAS – Advanced Rider Assistance System, una innovativa piattaforma di assistenza alla guida basata sulla tecnologia Imaging Radar 4D e sviluppata da Piaggio Fast Forward (società di robotica del Gruppo Piaggio con sede a Boston).

Sul fronte stilistico il nuovo Piaggio MP3 segna un taglio netto col passato: il frontale, più ampio e protettivo, è stato totalmente ridisegnato ed è caratterizzato da un nuovo gruppo ottico full LED a sviluppo orizzontale. Al centro si apre una più piccola e sportiva presa d’aria con griglia tridimensionale a nido d’ape, mentre la parte inferiore è frutto di un attento studio aerodinamico volto a garantire una maggiore stabilità. Numerosi i richiami alle ultime tendenze del design automobilistico, dal frontale più imponente e sportivo, agli indicatori di direzione integrati nei passaruota. Un’impronta ancora più visibile al posteriore, con linee tese che corrono verso il gruppo ottico posteriore, un unico elemento orizzontale full LED sotto al quale si apre l’estrattore. Una zona posteriore estremamente snella e pulita a cui contribuisce il posizionamento del portatarga sulla ruota, soluzione che viene adottata per la prima volta su MP3.

 

La nuova gamma Piaggio MP3 si propone in tre versioni, spinte dai potenti e  modernissimi motori della famiglia hpe – High Performance Engine: Piaggio MP3 400 hpe e Piaggio MP3 400 hpe Sport, equipaggiati con il 400 cc da oltre 35 cv, mentre la versione ammiraglia MP3 530 hpe Exclusive è spinta dal nuovissimo 530 hpe dalla potenza record di oltre 44 cv che, rispetto alla precedente unità 500 hpe, garantisce anche un significativo incremento della coppia, a tutto vantaggio della fluidità di marcia.

 

Sul fronte dell’equipaggiamento tecnologico che il nuovo Piaggio MP3 si pone, ancora una volta, come assoluto riferimento: seduti al posto guida – dall’ergonomia migliorata – soicca subito il display TFT full color da 7”, il più ampio della categoria, e i nuovi comandi di tipo motociclistico. È così possibile gestire comodamente le numerose funzionalità a disposizione: il sistema di connettività PIAGGIO MIA, che include anche la navigazione a pittogrammi e, sulla versione 530 hpe Exclusive, le mappe motore (Comfort, Eco e Sport) e il cruise control, oltre a visualizzare in maniera nitida le immagini della videocamera posteriore durante la retromarcia e le segnalazioni di sicurezza del sistema di assistenza alla guida ARAS, come il BLIS (Blind Spot Information System) e il LCDAS (Lane Change Decision Aid System). Non manca il sistema keyless, che consente di azionare l’accensione senza dover inserire la tradizionale chiave.

 

Il nuovo Piaggio MP3 sarà disponibile nei concessionari da fine giugno ed è già prenotabile online sulle pagine web www.piaggio.com dove è possibile scegliere la versione e la colorazione preferita, oltre che il dealer di fiducia dove ritirare il veicolo.

 

Piaggio MP3 400 hpe costa 10.499 Euro, nella versione Sport 10.999 Euro. La versione top di gamma, Piaggio MP3 530 hpe Exclusive, è invece in vendita a 12.999 Euro (prezzi Iva incl. fc).

Cosa ne pensi?

Scritto da Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

GP di Germania: ecco tutti gli orari del weekend!

Dieci cose che forse non sapevi su Pol Espargaro