La produzione si è fermata a KTM, Husqvarna, GasGas e Moto Mo …

0
489



Almeno quattro stabilimenti europei di produzione di motociclette hanno chiuso i battenti questa settimana, mentre l'Europa continentale combatte con l'epidemia di Coronavirus.> Stai cercando di acquistare o vendere una motocicletta? Prova oggi il nostro mercato!
La struttura di Kigh Mattighofen in Austria ha chiuso, insieme alle consociate GasGas e Husqvarna che rientrano tutte sotto l'ombrello di Pierer Mobility AG. Il gruppo sta permettendo al proprio personale quello che chiamano una "vacanza aziendale di due settimane", che va dal 30 marzo al 10 aprile. I tempi della chiusura non potrebbero essere più mal programmati per i produttori di motociclette, come ora è il momento in cui i nuovi le motoclette dovrebbero essere lanciate e i modelli spediti ai rivenditori. La dichiarazione di Pierer Mobility recita:> Cerchi di comprare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! ”Il Gruppo Mobility PIERER reagisce all'attuale eccezionale situazione. Dal 30 marzo, il più grande produttore europeo di motociclette a Mattighofen risponderà all'attuale situazione con un'interruzione operativa e di produzione fino al 10 aprile. Questa misura è innescata da una possibile interruzione imminente nella catena di approvvigionamento dal nord Italia. Molti fornitori si trovano in questa regione, che è gravemente colpita dal Coronavirus. Con questa misura, KTM evita una possibile interruzione incontrollata del business e anticipa parti della vacanza aziendale in estate per stabilizzare la catena di approvvigionamento a lungo termine. Non sono interessati da queste misurazioni la distribuzione mondiale e la fornitura di pezzi di ricambio. La disponibilità di tutti i modelli è garantita per l'inizio imminente della stagione nella rete mondiale di rivenditori. ”Nel frattempo, in Italia, Moto Morini a Trivolzio ha preso la decisione per chiudere le porte della fabbrica, dicendo in una dichiarazione, "Abbiamo consapevolmente preso la decisione di chiudere temporaneamente la nostra azienda, crediamo che la sicurezza di tutte le persone che lavorano con noi e l'intera comunità abbia un valore maggiore". A parte questi sono state chiuse anche le ultime chiusure, lo stabilimento Ducati di Borgo Panigale, Bologna e lo stabilimento MV Agusta di Varese. Lo stabilimento Brembo di Milano sta rallentando la produzione.