Jorge Lorenzo annuncia il ritiro dalla MotoGP

0
150



Il tre volte campione del mondo MotoGP Jorge Lorenzo ha confermato ufficialmente che si ritirerà alla conclusione della stagione MotoGP 2019 questo fine settimana a Valencia. Lo spagnolo, vincitore dei cinque titoli del Gran Premio in totale, ha lottato per la forma da quando si è unito a Repsol Honda al inizio della stagione 2019 in parte a causa di una serie di infortuni.In tal modo, Lorenzo impacchetterà le sue pelli dopo il Valencia MotoGP di questo fine settimana portando il sipario su una carriera scintillante che ha fruttato 47 vittorie in MotoGP e il titolo generale nel 2010, 2012 e 2015, tutti con Yamaha, convocando una conferenza stampa 'straordinaria' a Valencia, scena della sua vittoria nel titolo del Campionato mondiale MotoGP 2015, Lorenzo ha rivelato ufficialmente che l'evento di questo fine settimana sarà l'ultimo, citando i problemi delle sue lesioni come uno dei motivi principali e il suo lotte in corso sulla Honda RC213V. Lo spagnolo si è unito alla Honda nel 2019 nel tentativo di portare la lotta a Marquez dopo aver goduto della forma vincente con la Ducati nel 2018, ma era un già in lotta per il ritmo prima di uno schianto ad Assen ferito alla schiena e costretto a bordo campo. Con la pressione crescente su di lui per trasformare le sue fortune in mezzo alla sua affermazione aveva bisogno di timeout per recuperare completamente, Lorenzo ha invece colto l'occasione per chiamare il tempo la sua MotoGP alle sue condizioni. "Ho sempre pensato che ci fossero quattro giorni significativi per un pilota", ha detto ai media riuniti, oltre ai piloti della MotoGP. "La prima sei tu la prima gara, la seconda la tua prima vittoria e poi il tuo primo campionato del mondo – non tutti possono vincere un campionato del mondo ma alcuni di noi ce l'hanno fatta – e poi il giorno in cui ti ritirerai." Come tutti immaginate qui, io sono qui per annunciare che questo giorno è arrivato per me. Questa sarà la mia ultima gara in MotoGP e dopo questa gara andrò in pensione come pilota professionista. "È probabile che la sua uscita aprirà le porte a Johann Zarco – che attualmente sostituisce LCR Honda con l'infortunato Takaaki Nakagami – per unirmi al team HRC -time, anche se l'outfit ha altre opzioni per promuovere Cal Crutchlow o assumere il ciclista Stefan Bradl.