in

El Diablo sbaglia

Quartararo cade al quinto giro

L’accaduto

Durante il Gran Premio d’Olanda, ad Assen, mentre si trovava in lotta per la seconda posizione, Quartararo ha provato un sorpasso all’interno su Aleix Espargaro, finendo però per cadere addosso quest’ultimo, il quale é finito fuori pista ma non é caduto. Quartararo ha poi rialzato la moto ed é rientrato ai box, mentre Espargaro é rimasto in piedi ed é riuscito a completare una grandissima rimonta fino al 4º posto. El Diablo dopo essere rientrato ai box e aver parlato con i meccanici ha continuato a girare con la moto danneggiata per la caduta e a metà gara é caduto a causa di un problema elettronico che non ha fatto funzionare a dovere il TCS( traction control system), cosa che l’ha costretto a ritirarsi.

Quartararo a fine gara si é andato a scusare con Espargaro che l’ha presa sul ridere ed ha fatto qualche battuta proprio sull’accaduto.

La penalità

Dopo la conclusione della gara, gli stewards hanno deciso di ammonire Quartararo per il gesto commesso, con un long lap penalty da scontare nella prossima gara a Silverstone, e lui non l’ha presa bene, tanto da andare a commentare poi sui social: “Bene, un long lap penalty per la prossima gara. Adesso non è più possibile tentare un sorpasso, perché pensano che tu sia troppo ambizioso. Dall’inizio dell’anno diversi piloti hanno fatto degli ‘incidenti di gara’, ma sembra che il mio sia stato troppo pericoloso. Congratulazioni agli Steward per lo splendido lavoro che state facendo. La prossima volta non proverò più nessun sorpasso per cercare di non prendere alcuna penalità. Buone vacanze, ci vediamo a Silverstone!”

Si era già visto in moto3 e moto2 come gli stewards di Assen fossero “vogliosi” di dare penalità soprattutto nell’ultima chicane dove appena si usciva dal cordolo veniva assegnato un long lap, però la penalità data a Fabio é sembrata anche a me eccessiva dopo aver visto più di qualche episodio del genere non penalizzato, ma soprattutto in uno sport dove si sta su 2 ruote e cadere fa parte proprio del gioco.

La lotta per il mondiale

La caduta di Fabio al GP di Assen potrebbe comunque aver riaperto la possibilità a Pecco di giocarsi il Mondiale, difatti la distanza di punti tra i 2 é tornata come a prima del GP di Germania (66 punti)

 

Cosa ne pensi?

Scritto da andrea@digife.it

Gli scatti più belli dal Motul TT di Assen

Lettera aperta di Marc Marquez: i piani per il recupero