È sicuro guidare una motocicletta dopo un incidente?

0
447



A prescindere dal tipo di incidente che hai avuto, è probabile che ci sarà qualche forma di danno al tuo orgoglio e alla tua gioia. Basta saltare da terra, spolverarsi e guidare la moto è sconsigliabile: è molto consigliato controllare accuratamente la macchina!> Assicurare la moto oggi!

Sono ancora assicurato a guidare dopo un incidente? È possibile che la polizza assicurativa includa un testo sul certificato chiamato approvazione. Un'approvazione molto comune riguarda la guida della motocicletta sotto la propria potenza dopo un incidente. L'idea alla base è che non vogliono che tu vada in alto verso il tramonto prima che un ingegnere o un meccanico abbia ritenuto la moto sicura da guidare. Alcuni assicuratori stipuleranno anche che la moto deve essere montata dopo l'incidente perché la copertura sia valida. Il miglior consiglio è quello di controllare i tuoi documenti e recuperarli, questo è ciò che è un'assicurazione completamente comp. Dopo tutto potrò valutare il danno da solo? Se la moto è stata coinvolta in un incidente grave, è probabile che un caricatore basso sarà usato per raccogliere la moto. Quindi, verrà portato a un rivenditore o un centro di riparazione assicurativa per un preventivo completo. Se sei stato fortunato e hai subito danni seri, è una buona idea provare a valutare tu stesso il danno.> Assicurare la tua moto oggi! Cosa devo fare prima di iniziare a controllare i danni? Prima di iniziare a valutare eventuali danni, è una buona idea per rendere la macchina pulita, soprattutto se è caduta su erba o fango. Qualsiasi altro letame sulla moto potrebbe nascondere qualche danno. Ora prova a pensare a come è stato causato, al tipo di velocità coinvolte e dove e come si è verificato l'impatto principale? Lavora dalla ruota anteriore alla ruota posteriore, un lato della moto alla volta. Prendi nota di qualsiasi parte, per quanto piccola, che mostri segni di danni o affaticamento. Una volta trovata una parte danneggiata, controlla ciò che trasporta o è attaccata, questo sarà il prossimo pezzo del puzzle che fallirà. Ora hai dato alla moto una superficie superficiale una volta sopra, mettila su un cavalletto o e prendi un lungo bordo dritto come un pezzo di ferro ad angolo o un po 'di legno massiccio e appoggiarlo lungo il pavimento contro il bordo esterno della ruota anteriore. Scendi e guarda lungo il bordo mentre si trova contro la ruota anteriore mentre punta dritto in avanti. Guardando verso il basso su entrambi i lati della moto dal punto più basso della ruota anteriore ti aiuterà a verificare se l'estremità anteriore è come dovrebbe essere.Se il manubrio è in linea e la ruota anteriore punta leggermente a sinistra o destra, basta girare le barre verso il blocco opposto e spingere la ruota contro l'arresto con il piede. Ciò torcerà i tubi nelle gambe e dovrebbe rimetterli in linea. Cerca danni al fondo della forcella. Anche il minimo rigore cosmetico potrebbe scoraggiare un potenziale acquirente. Ricorda, la gente penserà sempre al peggio; alcuni potrebbero vedere lievi segni come un segno che la moto è stata coinvolta in un incidente ad alta velocità. Non rompere i freni! Controllare la parte inferiore delle pinze dei freni anteriori. Se ci sono segni di danno o impatto è importante assicurarsi che i perni di fissaggio non siano piegati. Non è possibile sostituire solo il perno di scorrimento, invece sarà necessaria una nuova pinza. Ruotare la ruota anteriore e verificare la presenza di fibbie o fuoriuscita sul cerchione e sui dischi. Ci sono aziende là fuori che possono riparare i cerchi in lega di ghisa, ma quando si tratta di dischi freno è meglio non rischiare e optare per un set di sostituzione se c'è qualche segno di deformazione o danno. Prendi un set abbinato o, ancora meglio, gli oggetti OEM. Costerà di più, ma un acquirente pignolo che cala; t tutto originale ti ringrazierà per questo – finanziariamente! Dai un'occhiata da vicino alla paletta per verificare la presenza di danni ai fermi. Questi tendono ad essere abbastanza morbidi e possono essere facilmente danneggiati. Ricorda che i saldatori in lega specializzati saranno in grado di ricostruire gli arresti una volta che la parte frontale è stata spogliata. Se la tua moto ha un telaio in acciaio verniciato, cerca le aree in cui la vernice si è spaccata o sfaldata, soprattutto attorno alle saldature e alla paletta. Questo è un segno che il telaio è piegato.Le leve sono una delle prime cose da fare La maggior parte delle leve freno e frizione anteriori hanno un punto debole nel design. È un piccolo solco attraverso la leva a circa un terzo dalla fine. Di solito, se una moto scende, la leva si romperà in quel punto lasciando abbastanza leva per continuare a guidare, anche se una leva con la sua estremità mancante fallirebbe un MoT, quindi dovrà essere sostituita. Le leve piegate dovranno anche essere sostituite in quanto non vi è alcuna possibilità di raddrizzarle senza scattare, anche se viene utilizzato un po 'di calore. Il materiale non avrà mai la stessa resistenza di prima. Controlla il manubrio per l'allineamento spostandosi da una serratura all'altra e misurando la distanza dall'estremità delle barre a un punto fisso sulla moto, supponendo che i fermi non siano danneggiati corso! Non perdere tempo a cercare di raddrizzarli – non c'è alcuna possibilità che siano mai perfettamente dritti. Dai un'occhiata a dove i pesi del bilanciere potrebbero essersi trasformati nella moto. Sui primi FireBlade era normale che il peso finale colpisse il telaio anche se la moto si era fermata. Il ding può essere riparato costruendo l'area danneggiata con la saldatura e lucidandola, ma i potenziali acquirenti, in particolare i rivenditori, saranno sospettosi di un telaio lucido e avranno meno probabilità di offrire denaro ragionevole per la tua moto di seconda mano. acceleratore per la libera circolazione. Se la moto è passata sul lato destro, il peso dell'estremità della barra potrebbe essere forzato nel tubo dell'acceleratore. C'è anche un perno di posizionamento all'interno dell'alloggiamento dell'interruttore che impedisce al quadro di ruotare con l'acceleratore; questo può staccarsi ed è difficile da riparare. Poggiapiedi danneggiati e ganci poggiapiedi sono facili da individuare dando un'occhiata ad entrambi i lati da sopra la moto. Sarà quasi impossibile raddrizzare poggiapiedi o appendini in lega senza che si spezzino. Dai un'occhiata dietro il gruppo poggiapiedi per i danni causati dalla spinta del poggiapiedi nel telaio o nel forcellone, specialmente se la moto è stata guidata dopo l'incidente. Con la parte anteriore in linea, dai un'occhiata alla moto da dietro per verificare che il telaio ausiliario sia vero. I sottotelai in lega morbida sono facilmente attorcigliati o piegati e sono difficili da raddrizzare. Rimani nudo! Infine, rimuovi il maggior numero possibile di pannelli e verifica la presenza di crepe e alette rotte. La maggior parte dei pannelli può essere riparata e riverniciata, anche se al giorno d'oggi un certo numero di produttori misura molti piccoli pannelli anziché uno grande per ridurre i costi delle riparazioni, quindi vale la pena controllare i prezzi dei pannelli verniciati e di sostituzione. Con tutti i pannelli spenti, verificare la presenza di danni alle staffe della carenatura, incluso il supporto principale nella parte anteriore. È molto difficile raddrizzarli. Esegui la moto per verificare la presenza di perdite di olio o acqua. Una crepa nella linea sottile del motore o del radiatore potrebbe non essere evidente fino a quando il motore non si scalda. Se è necessario sostituire un coperchio del motore, assicurarsi di ordinare le guarnizioni necessarie. I radiatori possono essere riparati, ma nella maggior parte dei casi dovranno essere sostituiti. Nella maggior parte delle motoclette, una delle prime parti che vanno giù sarà il silenziatore. I silenziatori originali sono molto costosi, ma ricorda che più la tua moto è vicina allo standard, più desiderabile sarà e migliore sarà il suo valore. Una volta che avrai notato tutte le parti danneggiate, dovrai chiamare il tuo rivenditore o rilasciare un elenco di parti per i prezzi. Saranno in grado di valutare i prezzi utilizzando parti originali e con motivi, ove disponibili. Rivolgersi a riparatori specializzati per l'esecuzione di lavori di verniciatura o saldatura. Una volta che il prezzo è completo, puoi decidere se eseguire le riparazioni da solo o, se il conto totale è in aumento, potresti prendere in considerazione la possibilità di presentare un reclamo assicurativo.10 Passaggi per verificare la salute della tua moto dopo un incidente1. Utilizzare un calibro a corsoio – per misurare il runout del disco e del cerchio. Una piccola quantità di runout – 4 mm per le ruote – dovrebbe essere ok, più non è 2. Controlla i blocchi per danni. Se il front-end ha ricevuto un impatto da entrambi i lati, questi potrebbero essere rotti o addirittura rotti. I saldatori in lega possono essere in grado di ripararli3. Ispezionare le pinze per segni di impatto. Calibri a perno scorrevole come questi possono essere irreparabilmente danneggiati. Controllare che le pinze dei pistoni contrapposte non presentino danni ai loro supporti4. Ruota le barre sul blocco destro e misura la distanza dall'estremità della barra al serbatoio, quindi gira verso il blocco sinistro e ripeti. Se le misure sono diverse, qualcosa è fuori5. Se l'estremità della barra destra è abbassata, assicurarsi che non influisca sull'azione dell'acceleratore. Ora è il momento di ottenere quegli oggetti anodizzati viola che hai desiderato ardentemente. Ogni nuvola ecc … 6. È roba del genere che potresti non notare a prima vista. Sono disponibili molte parti del modello, inclusi specchi, manubri e leve, che possono far risparmiare denaro rispetto agli articoli originali7. Se i poggiapiedi hanno avuto un impatto (cosa che fanno di solito), assicurati che i ganci non vengano spinti indietro nel telaio o nel forcellone dove possono segnare profondi sgorbie8. I grandi indicatori di curvatura sono in realtà piuttosto efficaci nell'assorbire energia in caso di cadute a bassa o nessuna velocità. Sostituire con originali o elementi decenti del modello, non schizzi di spazzatura di carbone viziosa9. I cerchioni possono essere graffiati o addirittura piegati in caso di urti con cordoli o simili. Questo, sopra, non equivale ad altro che a un danno estetico. Sarebbe potuto andare peggio10. Ecco un radiatore stropicciato. Piccoli fori nel nucleo possono essere riparati, ma i danni da incidente come questo sono terminali. Anche quelli nuovi costano un pacchetto. Oh caro.