Recensione Honda CBR1000RR-R SP Fireblade (2020)

0
415



Per quasi 30 anni, il Fireblade è stato un prestanome costante della gamma di motociclette sportive Honda. La sua combinazione di supreme maniere su strada a bassa velocità e maneggevolezza a livello di bisturi lo ha reso uno dei preferiti dai ciclisti sportivi che non hanno trascorso il loro tempo puramente in pista.> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Recensione video Honda CBR1000RR-R SP Fireblade
E qui si trovava un po 'un dilemma per le brave persone in fabbrica. Le moto sportive educate e ben educate raramente diventano macchine in grado di portarlo sul gradino più alto del podio. Nel caso della Blade della generazione precedente, era anche rimasta indietro rispetto ad almeno tre degli altri produttori nella lotta generale alla potenza BHP – qualcosa in cui la Honda aveva sempre rifiutato di essere coinvolta. Per il 2020, sebbene la Honda abbia costruito il suo più estremo, Fireblade potente e focalizzato sulla pista fino ad oggi. Ecco come è stato percorrere l'intera pista della MotoGP a Doha, in Qatar. È questa la bici che può aiutare a recuperare le glorie passate su strada e su pista?> Cerchi di comprare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato!
Prezzi e colori Sono disponibili due versioni del nuovo Fireblade, l'SP che abbiamo guidato in pista e lo standard CBR1000RR-R. La SP arriva a £ 23.499 e ottiene le forcelle Öhlins NPX Smart EC 2.0 e un'unità TT EC Smart Smart sul retro. Ciascuno è dotato di più livelli di regolazione e modalità di sospensione preimpostate, tutte controllate tramite il cruscotto e il cubo dell'interruttore di sinistra. La SP ha anche pinze Brembo Stylema e una nuova IMU a sei assi, entrambe nuove per quest'anno. La Fireblade standard è di £ 19.999 e indossa forcelle Showa a pistoni grandi con funzione separata Showa, un sistema Showa Balance Free shock e pinze Nissin a quattro pentole. Entrambe le bici sono disponibili con il sistema di verniciatura tricolore Honda HRC (come montato) o un insieme nero furtivo con tocchi rifiniti opachi.
Motore Honda CBR1000RR-R SP Al centro della bici c'è un nuovissimo motore a quattro cilindri in linea da 1000 cc, progettato da zero con l'obiettivo primario di produrre più potenza di qualsiasi altra unità Fireblade fino ad oggi. Per fare questo, Honda ha redatto figure chiave dei team HRC MotoGP e anche il progetto RC123V. Il risultato è un motore che produce 214 CV a 14.500 giri / min, più di qualsiasi altro motore a 4 cilindri in linea normalmente aspirato.Per aiutare a trascinare ogni ultimo BHP dal motore, la nuova bici sportiva ha lo stesso alesaggio e la corsa della RC123V insieme a quella di quella bici Parti interne rivestite con DLC. Anche l'aspirazione della bici è più grande e più scorrevole grazie al modo ingegnoso di Honda di spostare l'accensione dietro il faro. È un piccolo dettaglio che fa una grande differenza nel modo in cui la bici può essere imballata ed è proprio tipicamente Honda. Sulla pista Losail MotoGP il nuovo motore sente ogni pollice un'unità da 214 CV, combattendo continuamente con l'elettronica della bici mentre cerca di sollevare fronte sopra la minima ondulazione. Il rettilineo principale in pista è lungo 1 km e la nuova Honda stava superando a 185 chilometri all'ora indicati, sul limitatore in quinta. È difficile valutare quanto velocemente potrebbe andare con una corsa più lunga, suppongo che 200 miglia all'ora potrebbero essere sulle carte. Quando non con l'acceleratore fino all'arresto, il nuovo motore si sente proprio come un motore Fireblade. Con una coppia di 88 lb-ft che arriva a 12.500 giri / min, è un po 'altisonante e richiede di tenere un orecchio sui regimi e di selezionare le marce. Ma a parte questo, è molto ben educato e ben educato. Per molti critici della poltrona Fireblade di ultima generazione, la maggior parte dei quali non aveva guidato la bici, il problema principale era il cambio e i temuti falsi neutri. Sono felice di segnalare che la scatola a sei marce nella nuova CBR è eccellente con un discreto lancio della leva e una bella sensazione positiva mentre si fa scorrere tra le marce. Dopo circa cinque sessioni in pista e in sella per tutto il giorno, una volta non ho avuto problemi in nessuna delle due direzioni. Il cambio rapido è eccellente, è standard sulla SP e un'opzione sulla macchina standard. Sono stato particolarmente colpito dalla fluidità dei cambi di marcia quando si trasporta un po 'di angolo di piega, aiutato dalla frizione della pantofola migliorata che assorbe un po' della coppia della ruota posteriore. l'ammortizzatore posteriore e l'ammortizzatore di sterzo sono stati pesantemente rivisti per il 2020 nonostante sembrino gli stessi all'esterno. I parametri che il ciclista può regolare sono stati aumentati, il che significa che le modifiche alle impostazioni fanno una differenza maggiore per la sensazione generale della bici. Anche le dimensioni e la geometria della bici sono completamente nuove, con un nuovo forcellone di 30,5 mm più lungo di prima. Il rastrello frontale è aumentato di 1 mm e il sentiero di 6 mm. Tutto questo, insieme ad alcuni cambi di telaio, equivale a un aumento di 50 mm dell'interasse, contribuendo a migliorare la stabilità. Per iniziare la giornata, siamo usciti su quello che il tre volte campione del Grand Prix Freddie Spencer ha definito un'impostazione stradale veloce. Questa era la modalità di guida 2, le sospensioni in A2, l'ABS in pista, l'ammortizzatore di sterzo in soft e il cambio rapido in media. Appena uscito dai box, potrei dire che sarebbe un ottimo modo per martellare lungo la tua B-road preferita, ma sul circuito del Gran Premio apparentemente liscio da biliardo era troppo morbido, con l'immersione anteriore sui freni e l'estremità posteriore che pompava a lungo sinistra sul retro della pista. Tornando ai box dopo la nostra sessione di 20 minuti, abbiamo spostato la bici in un'impostazione di pista dedicata che utilizzava, modalità di guida 1 e sospensioni A1, rassodando la bici e migliorando la risposta dell'acceleratore pure. Il cambiamento nel modo in cui la bici gestiva era letteralmente come la notte e il giorno. Ora c'erano dei dossi in pista che la precedente impostazione aveva mascherato e l'intera moto sembrava molto più viva, desiderosa di girare e molto più stabile sui freni e sull'acceleratore. È stato come saltare dalla bici da strada in un trackday e saltare sull'arma trackday dei tuoi compagni che esegue slick e scalda gomme: la differenza è così grande! Il nuovo CBR1000RR-R SP si sente ancora come un Fireblade? Con l'ergonomia del pilota del nuova macchina quasi una copia carbone di RC213V-S, è un po 'più aggressiva in termini di posizione di guida. Se stai guardando il nuovo "Blade e speri che sia comodo come te "08 Blade, non farlo; è una macchina molto più focalizzata e aggressiva. La distanza dal piolo al sedile è inferiore rispetto a prima e il serbatoio del carburante inferiore. È un posto compatto dove sentirsi simile a una macchina supersportiva dalla cabina di pilotaggio. La carenatura anteriore è piccola in superficie e bassa in altezza totale, costringendo il ciclista in una piega da corsa. Per il mio telaio da 5'7 "non è stato un problema, anche se alcuni dei più grandi piloti in pista stavano lottando per portare tutta la parte superiore del corpo nella bolla aerodinamica. Oltre alla posizione di guida, tutto il resto della moto è ancora chiaramente Fireblade . Si muoverà al terzo posto con l'acceleratore molto piccolo e non darà alcun reclamo e il layout del quadro e del cruscotto è un tipico caso di studio nel trovare la posizione perfetta per ogni pulsante e pezzo di informazioni. Freni Un aggiornamento importante per quest'anno è l'aggiornamento dell'hardware da Brembo M4 a pinze Brembo Stylema di qualità superiore. Lavorando dietro le quinte c'è anche un nuovo sistema IMU a sei assi, che sostituisce la precedente unità a cinque assi che utilizzava un calcolo per capire quale potrebbe essere il sesto asse. In perfette condizioni climatiche, i freni sembrano avere una quantità infinita di potenza, con una discreta quantità di morso iniziale quando si inizia a tirare la leva. L'unica cosa che limita la tua abilità di fermarti più velocemente è quanto è difficile afferrare i lati del serbatoio e fermarti andando oltre la cima: si consiglia una serie di prese per serbatoio! Dopo aver trascorso numerose sessioni in pista, non ho mai sentito l'ABS tagliare affatto, anche quando il trail frena in profondità in alcune delle curve più lente della pista. L'unico indizio che funzionava era che le luci dell'ABS sul cruscotto lampeggiavano di tanto in tanto di tanto in tanto. Anche allora, non riuscivo ancora a registrare che il sistema stava intervenendo, è perfettamente fluido, senza perdita di pressione dalla leva, senza inquietudine del frontale: niente. Sperimenta una decelerazione regolare e precisa in un angolo come se nulla stesse accadendo. In realtà non ho mai provato un sistema ABS simile. Equipaggiamento: far crollare l'abitacolo della Fireblade 2020 è un trattino TFT molto complicato e ben strutturato. Potrei passare attraverso il pieno mandato di opzioni e disegni che puoi selezionare ma sarebbe già lungo per la lunghezza di questo pezzo. Quello che posso dire è che è facile da leggere anche con l'enorme quantità di informazioni contenute al suo interno. Sotto la lucentezza della TFT c'è una nuovissima scatola di trucchi e parametri che monitorano il comportamento della bici. Il più grande cambiamento che ho potuto sentire in pista è stato il Honda Selectable Torque Control (HSTC) aggiornato. È un bel nome sul marchio per il controllo della trazione e per il 2020 ha avuto un nuovo carico di algoritmi riversati nell'ECU. Il nuovo mucchio di zeri e altri significa che la bici non rileva più uno slittamento della ruota posteriore, si tuffa e si taglia tutta la potenza del motore nel processo. L'aggiornamento ora misura la velocità con cui lo pneumatico sta scivolando, il che significa che interverrà solo di una quantità specifica e misurata per ottenere il risultato desiderato. Avendo le slitte posteriori sulla Fireblade di generazione precedente, posso raccontare con precisione la sensazione: salire sul potenza precoce e dura, la gomma posteriore scivola e sembra uscire di circa un piede, i giri si spengono mentre la bici cerca di controllare ciò che sta accadendo. Ormai ho perso la concentrazione e ho già rovinato la scala successiva, ma la nuova bici è totalmente diversa e clinicamente intuitiva. Uscendo dalla curva a destra rapida che porta all'inizio dritto, la parte posteriore è scivolata, ma solo di un pollice o due. Prima che avessi il tempo di reagire, la bici aveva già annullato leggermente la potenza, portando il back-end in linea e quindi rimuovendo l'intervento in modo da poter continuare sulla mia strada. Scorrendo il rettilineo a circa 180 miglia all'ora mi sono reso conto che non avevo realizzato cosa stava succedendo fino a quando la moto non l'aveva già corretta. Il sistema è così veloce che è come un cameriere che tira la tovaglia di seta da sotto la cena. Veloce ma estremamente fluido e quasi privo di indizi per il pilota che sta accadendo. L'aerodinamica frontale della Fireblade fa qualsiasi cosa? Il grande punto di forza di questa bici è l'inclusione della carenatura anteriore e dei suoi alari aerodinamici, che la Honda afferma la stessa quantità di carico aerodinamico della MotoGP RC213V 2018. Potrei 'sentire' il carico aerodinamico in pista? Non riuscivo a mettere il dito esattamente dove stava aiutando, ma la parte anteriore si sente estremamente piantata e molto stabile in frenate pesanti e al momento della svolta. Probabilmente è una combinazione di sospensioni elettroniche, la stabilità aggiunta che il carico aerodinamico fornisce e anche il super-appiccicoso Pirelli Diablo Superbike con cui slick le moto. Tuttavia, è una sensazione davvero impressionante, che ti dà la sicurezza di premere i freni più tardi e l'acceleratore prima. Ci piace: Probabilmente il miglior N / A in linea a quattro su due ruote Le impostazioni delle sospensioni aggiornate funzionano magnificamenteSupreme stabilità anteriore Non ci piace Posizione di guida è estremo per tutto ciò che non sia la guida veloce su strada e su pista.Il verdetto di Honda CBR1000RR-R SP (2020) La cosa principale che volevo davvero sentire sul lancio di questa bici era che stavo ancora guidando una Fireblade. Non volevo che la bici guadagnasse tutta quella potenza e perdesse quella sensazione naturale che provi dalla moto sportiva di punta della Honda. Sì, è più potente di prima e sì, è più impegnativo fisicamente in pista ma non è una manciata da guidare e sì, si sente ancora ogni centimetro come una Fireblade. Con l'obiettivo di questa bici di riportare la Honda sul gradino più alto in campionati come il BSB e il WSBK ci sono alcune caratteristiche che con il ciclista occasionale dovranno perdonare o imparare a convivere. Non è che la bici sia più focalizzata o più difficile da vivere di giorno in giorno rispetto ad altre moto sportive di alto livello. È solo che per così tanto tempo i ciclisti hanno guardato a Fireblade come un bastione di facilità d'uso e di livelli di comfort che non puoi trovare altrove nel mercato delle superbike. Quest'ultimo Fireblade non è così, ma è molto meglio sotto molti aspetti. Honda CBR1000RR-R SP specifiche ENGINEType inline-4Displacement 999ccBore x corsa 81mm x 48.5mm Potenza massima 214horsepower @ 14.500 rpm Coppia massima 83 ft / lbs @ 12.500 rpm Rapporto di compressione 13 ; 1Valvetrain DOHC, 4vpcFueling PGM-FI; Corpi dell'acceleratore da 52 mm Liquido di raffreddamento Trasmissione a 6 velocità con cambio rapido bidirezionale Trasmissione finale Catena TELAIO Telaio in alluminio a doppia barra Sospensione anteriore Forcella telescopica Öhlins NPX 43 mm con controllo elettronico (S-EC); Sistema Pro-Link con sospensione posteriore da 4,9 pollici; scossa singola Öhlins con controllo elettronico (S-EC); 5,6 in. Viaggio Ruote Alluminio pressofuso Pneumatico anteriore 120/70 x 17 Pneumatico posteriore 200/55 x 17 Freni anteriori Dischi 330mm con pinze Brembo Stylema a 4 pistoncini montate radialmente Freno posteriore 220mm con pinza Brembo a 2 pistonciniABS StandardDIMENSIONS Interasse 1455mm Rastrello 24 gradi Altezza del sedile 831FF 16,1 litri Peso umido 201,3 kg Grazie a GoPro per aver fornito l'ultimo Hero8 nero per questo video, è possibile trovare tutti i dettagli qui: gopro.com per maggiori informazioni sul nuovo 2020 Fireblade e il resto della gamma Honda, vai a: honda.co .UK