News

Mercato moto: a settembre piccola flessione

Il mercato a settembre 2022

Una pesante battuta di arresto degli scooter ha segnato l’ultimo mese di estate, condizionando l’intero mercato che invece con moto e ciclomotori aveva segnato un buon risultato positivo. Gli scooter hanno infatti registrato un meno 11,3% e le buone vendite di moto (+5,3%) e di ciclomotori (+ 7,3%) non sono state sufficienti a riequilibrare i totali che hanno chiuso con un meno 3,6% come dato generale. L’immatricolato continua quindi il disallineamento tra gli scooter, che subiscono una flessione con 11.292 veicoli venduti, e le moto che crescono e immatricolano 9.385 mezzi.

 

Si affaccia ai piani alti delle classifiche la Royal Enfield Meteor 350, alla settima posizione tra le moto con 2.113 pezzi venduti fino a settembre

Il parere di Paolo Magri, presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori): “Ci confrontiamo con un 2021 molto positivo e con un contesto attuale ancora condizionato da residuali problemi di approvvigionamento, a cui si aggiungono le incertezze provocate dalla situazione economica e da quella geopolitica. Malgrado questo, non si affievolisce il desiderio di due ruote, soprattutto negli ambiti di mercato tradizionalmente più caratterizzati dalla passione. Una tendenza che, insieme al nuovo protagonismo che negli ultimi le due ruote hanno comunque conquistato nella mobilità urbana, siamo pronti a incanalare e valorizzare in EICMA, il nostro evento espositivo internazionale di novembre, dove l’industria motociclistica porterà a Milano il presente e il futuro del settore”, ha detto commentando i dati delle immatricolazioni di ciclomotori, scooter e moto del mese di settembre.

 

Il totale annuo a settembre

Rimane contenuta la perdita del dato cumulativo annuo, con una flessione del 2,5% globale e 244.306 veicoli immessi sul mercato. Continua l’andamento positivo dei ciclomotori, che crescono del 16,5% e registrano 17.370 unità; anche le moto fanno segnare un incremento del 4,6% corrispondente a 108.620 veicoli immatricolati. Gli scooter, anche sul dato globale fino a settembre, segnano il passo facendo registrare una perdita del 10,3% e 118.316 mezzi targati.

 

Mercato elettrico

L’assenza di incentivi frena il mercato degli elettrici, che fanno registrare il segno meno con una flessione dell’8,4% e 920 unità vendute nel mese di settembre. Resta comunque vigorosa la crescita sull’anno, con un incremento del 59,6% pari a 12.873 veicoli (nel dettaglio, scooter +63,8%; ciclomotori + 59,7%; moto +18,2%) sullo stesso periodo del 2021.

Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button