in

Kymco DTX 360 diventa 125 e 300

Il maxi scooter DTX360 ora disponibile anche nelle versioni 125 e 300

Il Downtown, da sempre uno dei best seller di Kymco, ha una veste nuova, da “Adventure Crossover” e si chiama DTX360. Per allargare però la fascia di utenza cui è destinato questo maxiscooter, Kymco lancia le versioni 125, che si può guidare con semplice patente A1-B, e il 300 che permettono di distinguersi per un look più grintoso ma con la comodità e la sicurezza di un commuter, senza abbandonare le consolidate caratteristiche della gamma Downtown.

Le proporzioni armoniose e lineari, il layout sportivo e il parafango anteriore alto rendono i DTX360 125 e 300 veicoli estremamente versatili, ma dal cuore di dual sport. Il manubrio è ampio e permette un buon controllo anche su pavimentazione irregolare; la posizione di seduta del pilota è alta per migliorare la visibilità su strada; Il sistema Keyless permette di accendere ai veicoli con estrema facilità, grazie anche al blocchetto di accensione multifunzione, protetto dal sistema smart-lock, che agisce su avviamento, bloccasterzo e apertura sella.

I fari anteriori sono con luci a tubi di LED con dettagli cromati/nero lucido, le lenti faro posteriori sono in trasparente non pigmentato, gli inserti protezione marmitta sono neri lucidi e si fondono armoniosamente con le grafiche distintive posizionate sui parafanghi posteriori di colore antracite opaco ben integrate con la grintosa carrozzeria arancio o nel nuovo colore blu ceruleo Aviolo presente solo sulla versione 300.

 

Entrambi i modelli presentano un telaio è in acciaio a piastre stampate con un sistema di sospensioni con forcella telescopica idraulica da 37 mm di diametro e 110 di escursione all’ anteriore e monobraccio oscillante con doppio ammortizzatore regolabile di escursione 100 mm al posteriore; i freni a sono a disco rispettivamente di diametro 260 mm con pinza a 3 pistoncini all’anteriore e Ø 240 mm con pinza 2 pistoncini al posteriore, mentre gli esclusivi cerchi in lega leggera a 5 razze montano pneumatici tassellati da 120/80-14” all’anteriore e da 150/70-13” al posteriore.

 

La propulsione del DTX360 125 è affidata a un motore monocilindrico 4 valvole raffreddato ad acqua da 124 cc. di cilindrata, che sprigiona una potenza massima di 9,6 kW (13 CV) a 9.000 giri/min e una coppia massima di 10,9 Nm a 7.500 giri/min; il serbatoio carburante è da 12,5 litri, il consumo di 34 km/l, le emissioni di CO2 di 67 g/km, in piena conformità alla normativa EURO 5 e si guida con patente A1-B.

DTX360 300, invece, è spinto da un motore monocilindrico 2 valvole raffreddato ad acqua da 276 cc. di cilindrata, che sprigiona una potenza massima di 17 kW (23,1 cv) a 7.500 giri/min e una coppia massima di 23,7 Nm a 6.500 giri/min; Il serbatoio carburante è da 13 litri, il consumo di 28 km/l, le emissioni di CO2 di 82 g/km e si guida con patente A2.

 

La strumentazione LCD presente su tutti i modelli è completa di ogni indicatore: trip computer (sensore temperatura aria, consumo carburante e tensione batteria), contachilometri totale e parziale, tachimetro, contagiri, orologio digitale e indicatori del livello di carburante e della temperatura del liquido refrigerante. I comandi al manubrio sono semplici, eleganti ed ergonomici, le manopole dal disegno grip full black sono arricchite da comodi paramani, dettaglio tipico di ogni crossover. Due le prese USB, una nel vano portaoggetti di sinistra, mentre la seconda al centro del manubrio: permettono di ricaricare fino a due dispositivi elettronici.

In più, la versione DTX360 300 è dotata anche di sistema TCS, facilmente inseribile e disinseribile grazie al comodo pulsante posto dietro la manopola sinistra.

Comfort garantito non solo al pilota, ma anche al passeggero, anche nelle distanze più lunghe, grazie all’’ampia sella a due piani full black, dotata di luce di luce di cortesia e capace di stivare due caschi (integrali) e che si apre direttamente tramite blocchetto multifunzione.

 

Le dimensioni variano di pochi mm in base al modello: DTX360 125 ha dimensioni di 2.165 x 780 x 1.290 mm, interasse di 1.545 mm e massa in ordine di marcia di 179 kg, mentre DTX360 300 ha dimensioni di 2.170 x 775 x 1.280 mm, interasse di 1.550 mm e massa in ordine di marcia di 193 kg. L’ altezza sella, invece, rimane invariata su entrambi i modelli di 810 mm e li rende i veicoli perfetti per gli spostamenti urbani senza rinunciare al piacere di guida.

 

Kymco DTX360 125 è già disponibile nell’ abbinamento colore nero odolo opaco/arancio al prezzo di listino di €5.390,00 f.c., ora in promozione a € 4.990,00; DTX 360 300 è, invece, disponibile nei colori nero odolo opaco/arancio e nero odolo opaco/sabbia scalve a €5.990,00 f.c., ora in promozione a € 5.390,00 f.c.

Rimane sempre disponibile DTX360 350, ora anche nella nuova colorazione nero odolo opaco/ blu ceruleo (Aviolo) al prezzo di listino di € 6.390,00 f.c ora in promozione a € 5.790,00.

Tanti gli accessori dedicati per entrambe le versioni: il bauletto da 47 Lt. in colore Nero Odolo opaco a €195,00, il cupolino fumé DTX 360 a €126,00, il parabrezza DTX360 €169,00, lo schienalino per bauletti 47 Lt. a € 35,00 e il supporto bauletto a €84,00.

Cosa ne pensi?

Scritto da Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Divorzio Oliveia – KTM un bell’anno? “No al posto in Tech3”

AUTOPROMOTEC  2022