Cal Crutchlow si avvicina all'idea della MotoGP per Worl …

0
259



Cal Crutchlow ha fatto marcia indietro per il proprio licenziamento di un interruttore del campionato del WorldSBK per il 2021, intimando che prenderà in considerazione un passaggio alle serie di produzioni se non ha ulteriori opzioni in MotoGP.> Il britannico dovrebbe uscire dal team LCR Honda alla fine del la stagione 2020 della MotoGP dopo la conferma di Alex Marquez con il team con sede a Monegasque per il 2021, anche se Takaaki Nakagami non è stato ancora formalmente annunciato, tuttavia, con il pilota giapponese – che ha recentemente segnato il quarto miglior carriera a Jerez con RC213V, un anno di età – considerato quasi certo di mantenere il suo posto nella squadra, Crutchlow ha ammesso pubblicamente che probabilmente uscirà dalla squadra. Le sue uniche opzioni per continuare a correre nel centro della MotoGP intorno a un improbabile passaggio in Ducati o passare a Aprilia, ma solo se l'appello di Andrea Iannone contro un divieto di droga gli andasse contro. In alternativa, Crutchlow viene corteggiato dai team WorldSBK ed è noto che è stata fatta un'offerta da Honda, che avrebbe il doppio pu scopo di tenerlo nella piega del produttore giapponese e dargli un'arma significativa per il suo titolo offensivo.> Fino ad oggi Crutchlow è stato sprezzante della prospettiva di passare a WorldSBK ma sembra che ora potrebbe avere un cambiamento di cuore mentre appesantisce le sue opzioni. "Fintanto che ci sono cose piacevoli che posso fare in MotoGP, continuerò a correre in MotoGP", ha detto a Moto.it. "È vero, recentemente ho detto che non sono interessato al campionato mondiale Superbike, ma ora non ne sono più così sicuro." Ho avuto una grande carriera in MotoGP, ma andare oltre non sarebbe un passo indietro, perché il Anche il WSBK è un grande campionato. Quindi non dire mai mai. "Cal Crutchlow passerà al WorldSBK per il 2021? Fino a quando Crutchlow non firma da qualche parte la linea tratteggiata, è prudente non prendere nulla di ciò che dice come vangelo. Negli ultimi 12 mesi abbiamo sentito che si ritirerà, quindi continua, licenzia WorldSBK e ora mostra di nuovo interesse. Quindi ovviamente c'è la potenziale opzione di Aprilia. A prescindere dall'opinione di Crutchlow su WorldSBK, c'è un affare piuttosto allettante in offerta per lui con la Honda, uno che potrebbe avvantaggiare entrambi in modi diversi Per Honda mantiene un potenziale "super-sub" esperto nei suoi libri per ogni evenienza, mentre Crutchlow sarebbe sicuramente una risorsa importante per il suo impegno WorldSBK dato il suo bonus relativamente insolito di aver gareggiato – e vinto – su prototipi e macchinari di produzione rispetto al anni. Per Crutchlow, è un modo per rimanere nel regno della Honda – e potrebbe potenzialmente includere una riserva redditizia e un ruolo di prova – oltre alla possibilità di dimostrare di poter essere un pilota contendente per il titolo di campionato mondiale. Con Alvaro Bauti sta e Scott Redding mostrando il loro coraggio in WorldSBK, Crutchlow lo considererebbe sicuramente un'opportunità per mostrare ciò di cui è capace in un ambiente di fabbrica completo.