5 cose da tenere d'occhio al primo test WorldSBK 2020

0
369



Il WorldSBK Championship 2020 prende vita per la prima volta quest'anno con due giorni di test privati ​​che si svolgono a Jerez in Spagna.> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Mentre dovremo aspettare fino a febbraio a Phillip Island per i test "ufficiali" del WorldSBK nella corsa diretta verso l'apri il 28 febbraio-1 marzo, ben 19 dei 22 ciclisti confermati per il 2020 saranno in pista questa settimana – incluse tutte e cinque le voci delle opere. Dandoci un buon primo suggerimento sulla gerarchia in vista della stagione WorldSBK 2020, guardiamo corridori e piloti per tenere d'occhio … Il nuovo team Honda affronta i rivali per primi timeLa grande novità del test sarà inevitabilmente l'apparizione del debutto del Team HRC, che sta mettendo per la prima volta la tanto attesa Honda CBR1000RR-R contro i suoi concorrenti. Avendo approfittato dell'opportunità di unire i test di gruppo post-stagione alla coda fine del 2019 a favore della conduzione del chilometraggio dietro le porte chiuse così saldamente che c'era una stretta sicurezza nei luoghi, la Honda sembra ora abbastanza sicura da misurarsi con i suoi quattro rivali di fabbrica.> Cerchi di comprare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato! Aspettati di sentire le parole "non puoi leggere molto nei test", ma nei prossimi due giorni ci saranno molte analisi dei tempi sul giro per avere un'idea di dove potrebbe essere la Honda in Australia tra un mese. La speculazione ha suggerito che il pacchetto Honda di base sia davvero veloce ma ci sono state delle difficoltà a far funzionare bene la CBR1000RR-R sugli pneumatici Pirelli (essendo stato sviluppato su gomma Bridgestone) ma anche una modesta top ten mostrata per Alvaro Bautista o Leon Haslam lo farà essere considerato incoraggiante in questa fase.
Scott Redding si alza in sella alla Ducati Dopo un accattivante debutto con la Ducati al Motorland Aragon, Scott Redding ha vissuto un momento più rassicurante alla successiva uscita di Jerez ma dopo un inverno di allenamento e acclimatazione dietro le quinte, l'ex pilota della MotoGP guarderà questa volta è uscito fuori dai pugni. Questa volta l'anno scorso Bautista stava cominciando a trovare i suoi piedi sulla Ducati Panigale V4 R ancora in via di sviluppo, quindi Redding sarà pronto a sparare presto una salva che significa subito affari. Davies – che nel 2019 ha patito le montagne russe in una campagna – spererà in un rapporto di lavoro più cooperativo con Redding rispetto a quello che aveva con Bautista, per non parlare delle dimensioni comparabili, gli consentirà questa volta di compiere progressi coerenti. come squadra da battere Quanto è sicuro che Kawasaki si stia dirigendo nei test invernali? Bene, Jonathan Rea dice che sta semplicemente cercando di mettere a punto la sua ZX-10RR in questo test dopo aver battuto il record sul giro a Jerez nella sua ultima visita a novembre, mentre anche Alex Lowes – nonostante la sua mancanza di chilometraggio sulla moto – dice che vuole solo sentirci più a suo agio. Inoltre, questa è in realtà l'ultima uscita pre-stagione di Kawasaki prima del test ufficiale in Australia del mese prossimo, avendo deciso di non prendere parte alla sessione di Portimao della prossima settimana. Spererà di non vedere nulla a Jerez dai rivali che cambierà il suo piano di gioco nella sua ricerca di un sesto titolo consecutivo WorldSBK. La BMW numerata ha bisogno di un buon test Una squadra sul piede posteriore è senza dubbio la BMW, che ha provato solo una volta durante le uscite post-stagione dell'anno scorso e si dirige verso il 2020 come il marchio meno rappresentato con solo due S1000RR che fanno la griglia. Questo è un anno critico per il progetto BMW Motorrad, che è tornato a pieno regime in fabbrica nel 2019 un anno prima del previsto nella speranza che potesse imparare di più gareggiando che si I test sono stati decisamente incoraggianti nelle mani di Tom Sykes, anche se il ritmo del suo giorno di gara spesso non è stato all'altezza di quella scintillante forma del singolo giro. Tuttavia, questa è l'area esatta su cui hanno lavorato duramente per migliorare, quindi non aspettatevi necessariamente molti giri veloci di pneumatici appiccicosi. Eugene Laverty, ora con un tanto necessario inverno di recupero alle spalle, sarà anche desideroso di fare un bello spettacolo in a Jerez dopo un solido debutto a novembre. I piloti che potrebbero suscitare una sorpresa Oltre ai piloti di fabbrica, avremo la nostra prima possibilità di vedere alcuni altri volti familiari in nuovi posti questa settimana con Motocorsa Racing che debutta con Leandro Mercado, mentre Maximilian Scheib (Orelac Kawasaki), Michael Ruben Rinaldi (GOELEVEN Ducati) e Sylvain Barrier (Brixx Performance) si uniranno per la prima volta anche questo inverno. Nel frattempo, il Loris Baz di Ten Kate Yamaha sarà uno di quelli che hanno visto entrare nella fabbrica PATA le moto all'ultimo test WorldSBK, mentre i debuttanti Garrett Gerloff e Federico Caricasulo cercheranno senza dubbio ulteriori progressi quando torneranno indietro sul rinomato team Yamaha Junior GRT. Inoltre, Sandro Cortese fa un singolare oneba Ck sulla Barni Ducati al posto dell'infortunato Leon Camier, sperando di impressionare abbastanza da poter ottenere un ultimo minuto in griglia.