Pistole BMW M 1000 RR per Ducati con più potenza, meno wei …

0
188



La famosa divisione BMW M Performance ha ufficialmente effettuato il passaggio dalle quattro alle due ruote con la presentazione della nuovissima BMW M 1000 RR da corsa sportiva. La prima volta la sottodivisione 'M' è stata utilizzata come modello BMW Motorrad di per sé, la BMW M 1000 RR si posizionerà al di sopra della S 1000 RR nella sua gamma di moto sportive e vanta più potenza, meno peso e nuove tecnologie per affinare le sue abilità sia in pista che su strada. la Ducati Panigale V4 R e la Honda CBR1000RR-R lanciata di recente, la BMW M 1000 RR vanta un motore ShiftCam a quattro cilindri potenziato che aumenta la potenza a 212 CV e aumenta il regime di 500 giri / min. In combinazione con una riduzione del peso a vuoto a 192 kg la BMW La M 1000 RR si rivolge più direttamente agli appassionati di track day e ai team di corse dei clienti, infatti la BMW M 1000 RR è stata creata appositamente per aumentare le fortune della BMW in pista dopo l'attuale generazione S 1000 RR – introdotta nel 2019 – trovata rapidamente stesso verso la parte posteriore di t La posta in gioco contro Ducati, Kawasaki e la nuova Honda. Oltre all'aumento della potenza, il pezzo forte della BMW M 1000 RR è l'introduzione di alette per migliorare la deportanza e la stabilità in curva. Le alette a più livelli sono più elaborate di quelle attualmente viste sulla Ducati Panigale V4 R, con BMW che afferma che sono state sviluppate dopo un accurato sviluppo del tunnel del vento.Sotto la pelle la BMW M 1000 RR ora vanta pistoni più corti, camere di combustione adattate, profili delle camme alterati, rapporto di compressione aumentato e porte di aspirazione riprofilate. L'elettronica Race Pro debutta sulla M 1000 RR consentendo di modificare la risposta dell'acceleratore, il freno motore e l'erogazione di potenza, oltre alle modalità di guida Rain, Road, Dynamic, Race e Race Pro1-3. vendita al prezzo di £ 30.935, sottoquotando la Ducati Panigale V4 R di quasi £ 4000.