L'ex direttore Norton cerca di acquistare un'azienda in difficoltà

0
288



Con notizie così cupe per Norton Motorcycles negli ultimi mesi, è bello vedere alcune buone notizie sotto forma di un ex direttore della compagnia che si mette in fila per gestire l'azienda in difficoltà. > Stai cercando di acquistare o vendere una moto? Prova oggi il nostro mercato!
E la parte davvero buona è che non è un guardacaccia, un venditore di fuochi d'artificio o un 'uomo fatto da sé', è un vero fan della moto con un track record per aiutare i marchi ad avere successo. Il suo nome è Steve Murray e questa settimana ha confermato di essere gettando il cappello sul ring per la proprietà del marchio Norton. La connessione di Murray con la targhetta è più profonda della maggior parte degli ex direttori, poiché è stato anche uno degli investitori fondatori della società e rischia di perdere molti soldi se la fabbrica va in rovina. Dopo essere stato espulso dal suo ruolo di direttore marketing e operazioni all'inizio, Murray è rimasto azionista dell'iconica azienda fino alla fine, soprattutto nella speranza di vedere finalmente un ritorno. Con la caduta dell'amministrazione nel nuovo anno, Murray si unisce alla lunga fila di persone lasciate fuori di tasca in quello che sta rapidamente diventando uno scandalo finanziario.> Cerchi di comprare o vendere una motocicletta? Prova oggi il nostro mercato! Parlando con le notizie sui concessionari britannici, Murray ha dichiarato: "Sto per perdere £ 1.170.000", l'offerta di Murray di subentrare presso l'azienda lo vede partecipare a ciò che afferma BDO è "volume di interesse significativo" nel nome Norton, anche se Le conoscenze interne di Murray e il suo piano dovrebbero vederlo in prima fila. "È un piano per un bel marchio britannico basato sui suoi meriti", ha detto, aggiungendo che la società è un'acquisizione complicata principalmente a causa di i diritti di proprietà intellettuale ampiamente dispersi attribuiti a marchi, nomi di modelli, tecnologie, strumenti, conformità, omologazioni e omologazioni. La scadenza per la registrazione degli interessi nel marchio è venerdì 21 febbraio.