Mondo Gare

“Sono libero”. Termina la squalifica per doping, il messaggio social e la risposta di Elodie

La squalifica di Andrea Iannone è terminata oggi 17 dicembre, il pilota ex MotoGP ha festeggiato con un messaggio molto intenso sui social a cui tra gli altri ha risposto anche la fidanzata, la cantante Elodie Patrizi. Nel 2024 lo attende il Mondiale Superbike

Quattro lunghi anni lontano dalle competizioni. Sono una vita. Ancor di più per chi fa sport. Ne sa qualcosa Andrea Iannone. Proprio oggi 17 dicembre scade la squalifica per doping che lo ha tenuto fuori dalle corse in moto per 4 anni. Un grosso dolore, un tunnel la cui luce in fondo il pilota ex MotoGP ha rivisto solo negli ultimi mesi potendo partecipare ai test della Superbike. Sarà quella la sua nuova vita nel 2024.

Proprio oggi scontata ufficialmente la squalifica Andrea Iannone ha voluto esternare tutta la sua gioia per la fine di un incubo ma tristemente reale con un intenso messaggio lanciato dai suoi canali social. In attesa di rivedere la luce, quella dei semafori della prima gara del nuovo anno che sarà per The Maniac il ritorno alla vita, nuova vita.

Andrea Iannone, finita la squalifica per doping di 4 anni

Era il 17 dicembre 2019. La FIM, Federazione Internazionale Motociclistica sospendeva il pilota allora in MotoGP, Andrea Iannone dalle corse a causa della positività a un controllo antidoping al Gran Premio della Malesia corso il 3 novembre in cui erano state trovate piccole tracce di drostanolone (steroidi anabolizzanti), risalenti 2019. Le controanalisi confermano la positività.

Scatta la squalifica automatica del pilota che la FIM fissa in 18 mesi riconoscendo il non dolo di Iannone ma la contaminazione alimentare. Non è dello stesso parere il TAS di Losanna che infligge al centauro una squalifica di 4 anni che finisce proprio oggi 17 dicembre 2023.

Iannone, la fine del tunnel e il messaggio: “Sono libero”, Elodie risponde

Da oggi dunque Andrea Iannone, a tutti gli effetti, è un pilota nuovamente in attività. Forte anche di un contratto con Ducati per il 2024, con opzione per il 2025, per il team Go Eleven che gli fornirà una Ducati Panigale V4 R per il prossimo Mondiale di Superbike. The Maniac ha così lasciato e lanciato il suo messaggio liberatorio sulla sua pagina Instagram:

Dopo 4 lunghi e difficili anni, da oggi sono di nuovo libero. Buona fortuna a me !

Tra le tante risposte euforiche dei followers di Iannone ce n’è una in particolare degna di nota. Sono le emoticon del cuoricino e della fiamma postate da Elodie, la cantante molto in voga in questo momento, che da un po’ di tempo fa coppia fissa col pilota che in passato ha spesso avuto compagne del mondo dello spettacolo, da Giulia de Lellis a Belen.

Fonte: Getty

Andrea Iannone, il ritorno in pista pochi mesi fa

A dire il vero Iannone ha già saggiato la pista anche se in maniera non ufficiale. Lo scorso 31 ottobre e 1 novembre The Maniac è sceso in pista nei test della Superbike in vista della prossima stagione. Andrea ha potuto saggiare la Ducati che porterà in pista nel Mondiale SBK nel 2023. Le sue parole di allora erano state di grande soddisfazione per essere tornato a fare quello che ama di più:

“E’ stato bellissimo. La cosa più importante è che io sia tornato: ho ripreso a guidare la Ducati, la moto che ho amato di più. Speriamo sia un bel capitolo. La cosa importante è che sono qui e avere la possibilità di guidare. Mai avuto un feeling così”.

Il team di Valentino Rossi di fronte a un bivio



Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button