Michael van der Mark conferma l'uscita Yamaha, BMW WorldSBK …

0
8



Michael van der Mark ha colto di sorpresa WorldSBK e apparentemente Yamaha annunciando che si allontanerà dal produttore alla fine della stagione WorldSBK 2020.> Hai già prenotato il tuo giro di prova Yamaha – Fai clic qui per farlo L'olandese si è unito a Yamaha da Honda nel 2017 ed è diventato un frequente corridore anteriore, se non del tutto in grado di colmare il divario di prestazioni tra la R1 e la Kawasaki ZX-10RR nelle mani di Jonathan Rea. Tuttavia, van der Mark ha ottenuto tre vittorie in tre stagioni ed è stato competitivo da in Australia tre mesi fa con l'ultima generazione di R1, che ha reso la sua rivelazione di uscita ancora più sorprendente.Presentando la sua destinazione sarà uno dei tre team di fabbrica con almeno un posto libero per il 2021 così com'è – Ducati, Honda o BMW – le voci lo stanno suggerendo di passare a quest'ultimo. In effetti, mentre le prime dichiarazioni di van der Mark sul suo futuro hanno colto di sorpresa i fan, sembra che anche la Yamaha non si aspettasse di perderlo neanche dopo avergli dato il la scorsa stagione ha accennato ad Alex Lowes in una sparatoria diretta. "La Yamaha voleva continuare il suo viaggio con Michael e in effetti gli ha offerto un rinnovo del contratto per la prossima stagione", ha detto Andrea Dosoli a GPOne.com. "La società gli ha offerto il meglio in base ovviamente a ciò che è il budget relativo al progetto Superbike.> Cerchi di acquistare o vendere una moto? Prova il nostro mercato oggi! "Ci ha semplicemente detto che ci era grato per gli sforzi, ma voleva di più. Così ha deciso di cercare altrove. In questi giorni ci ha informato della scelta e questa mattina emettiamo la comunicazione ufficiale. "Chi sostituirà Michael van der Mark all'uscita di Yamaha? Van der Mark significa che un ormeggio di alto profilo è già in partenza accanto a Toprak Razgatlioglu, che ha segnato il suo debutto sulla R1 a Phillip Island con la vittoria. Guardando internamente, Yamaha ha fatto di tutto per stabilire una scala di carriera per i piloti con Federico Caricasulo e Garret Gerloff che ora assumono la posizione nel team GRT Junior. Tuttavia, il favorito sarà sicuramente Loris Baz, che ha ampiamente abbinato i piloti di fabbrica sulla sua variante Ten Kate Racing "simile ma non del tutto", oltre a ciò, l'ex pilota della MotoGP Jonas Folger potrebbe essere una considerazione a seconda che faccia uno Scott Redding e si impadronisce del titolo tedesco IDM Superbike al suo tentativo. Nel frattempo, la Yamaha ha già guardato ai piloti del British Superbike Championship come potenziali deputati per la loro solita formazione, il che significa che una buona esibizione di Tarran Mackenzie in particolare potrebbe benissimo farsi strada verso il palcoscenico mondiale.