Mondo Gare

finale pazzesco, Zarco vince su Bagnaia che va a +27 su Martin tradito dalle gomme. Podio Di Giannantonio

Finale rocambolesco a Phillip Island. Johan Zarco vince il Gran Premio d’Australia quintultima prova del Mondiale di MotoGP anticipato al sabato per l’allarme meteo probabile per domenica. Francesco Bagnaia 2° allunga a +27 in classifica su Jorge Martin solo 5° al traguardo. Altra tripletta Ducati con 4 moto ai primi 5 posti in volata. Podio completato da un bravissimo Fabio di Giannantonio. Ma quello che succede nell’ultimo giro ha dell’incredibile.

Jorge Martin infatti aveva dominato letteralmente la gara. Praticamente in fotocopia rispetto a una settimana fa in Indonesia. Stavolta a tradirlo non una scivolata ma le gomme della sua Ducati Pramac che lo hanno abbandonato nel finale di una gara che sembrava stravinta. Ed invece negli ultimi giri il suo vantaggio sul quartetto Binder, Bagnaia, di Giannantonio e Zarco si è assottigliato sempre di più.

Ultimo giro al cardiopalma con sorpassi e controsorpassi tra i primi 5. Alla fine ha la meglio Zarco che precede Bagnaia e un sempre più in palla Di Giannantonio al momento “appiedato” in cerca di una moto (la sua Ducati  Gresini andrà a Marc Marquez) al primo podio in carriera. Ai piedi del podio la Ktm di Binder e il sempre più sfortunato Martin.

Bagnaia guadagna altri 9 punti in classifica su Martin: Pecco consolida così il suo primato, adesso è a +27 sul rivale del team Pramac. Guarda la classifica mondiale piloti.



Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button