Mondo Gare

Ducati scarica Marquez, Morbidelli in Pramac

Continuano a incastrarsi tutti i pezzi del Mondiale MotoGP 2024 con un altro movimento di mercato, ufficiale Zarco in Honda LCR. Ora è libera la Ducati Pramac: per Morbidelli, non certo per Marc Marquez. Paolo Ciabatti ds Ducati è serafico!

Entra nel clou il mercato della MotoGP. A rompere gli indugi era stato Valentino Rossi nel week end del Gran Premio d’Austria confermando Marco Bezzecchi e Luca Marini nel suo team Mooney VR46. Oggi a battere un colpo è stato il team Honda LCR di Lucio Cecchinello che ha ufficializzato l’ingaggio di Johann Zarco.

Il trentatreenne pilota di Cannes ha firmato per i prossimi due anni, prenderà il posto di Alex Rins (passato al team Yamaha Monster) a fianco del confermatissimo giapponese Takaaki Nakagami. A questo punto si spalancano le porte e il sellino della Ducati Pramac per Franco Morbidelli. Anche perchè per l’ennesima volta da Borgo Panigale hanno chiuso la porta a Marc Marquez.

MotoGP: Zarco va in Honda LCR, l’annuncio

LCR Honda Castrol è orgogliosa di annunciare la firma di Johann Zarco. Il pilota francese due volte campione del mondo Moto2™ si unirà al team nel 2024 con un contratto di due anni. Considerando l’esperienza e le prestazioni di Johann in MotoGP™ da quando è entrato nella categoria, LCR e HRC sono entusiasti di iniziare un viaggio insieme. Nel 2019, Zarco ha servito la squadra come pilota sostitutivo e il suo impegno e il suo duro lavoro corrispondono ai valori di LCR.

Per Zarco, quinto nel Mondiale 2023 ma ancora a caccia della sua prima vittoria in MotoGP, c’è un accordo biennale, mentre Ducati gli offriva solo il prolungamento del contratto per un anno alla Pramac, con passaggio nel Mondiale Superbike nella stagione successiva. Zarco sostituirà Alex Rins, che a fine anno lascerà la Honda LCR per andare nel team ufficiale Yamaha con Fabio Quartararo, e affiancherà il giapponese Takaaki Nakagami, confermato da Cecchinello.

Zarco in Honda LCR, le parole di Cecchinello

 “Siamo molto entusiasti di dare il benvenuto a Johann nel team LCR Honda Castrol con tutti i rispettivi dettagli e le rispettive firme ora a posto. È un ritorno nel team dopo aver trascorso un breve periodo insieme nel 2019, dove potevamo già vedere il suo potenziale e la sua etica lavorativa. Ci sono ancora molte gare e lavoro da fare in questa stagione, ma non vediamo l’ora che inizi questo nuovo progetto nel 2024”.

MotoGP, l’effetto domino continua: Morbidelli in Ducati Pramac

A questo punto manca solo l’ufficialità. A guidare la Ducati Pramac lasciata libera da Zarco sarà il “nostro” Franco Morbidelli. Il pilota italo-brasiliano sotto l’ala protettiva della VR46 Academy ma appena scaricato dalla Yamaha ufficiale che gli ha preferito Alex Rins, dovrebbe salire finalmente su una moto di Borgo Panigale. Una eventualità che dovrebbe concretizzarsi nelle prossime settimane come ampiamente annunciato tra le righe dalle parole di Paolo Ciabatti, direttore sportivo della Ducati:

“E’ una possibilità. Una possibilità che a noi comunque farebbe piacere. Pensiamo che Franco con una moto molto competitiva e con la motivazione di poter dimostrare quello che ci ha fatto vedere nel 2020, quando è stato secondo nel Mondiale vincendo delle gare, possa fare bene”

MotoGP, Ducati chiude definitivamente le porte a Marc Marquez

Questo matrimonio non s’ha da fare. Le strade di Ducati e Marc Marquez non si incontreranno, almeno per ora, almeno per la prossima stagione. Sono in molti a volerlo, forse lo stesso spagnolo che aspirerebbe alla moto migliore del lotto dopo anni di vacche grasse per la Honda e in generale delle moto giapponesi. Ma da Borgo Panigale arriva l’ennesima chiusura, forse definitiva ad ogni ipotesi o sogno.

Non rientra nei nostri piani, e in questo momento è molto probabile che la Ducati Pramac sia per Morbidelli – ha sottolineato ancora una volta il direttore sportivo della Ducati Paolo Ciabatti ai microfoni di AS –. Rimane in sospeso il sedile nel Team Gresini, sono in corso le valutazioni”.

MotoGP, effetto domino Zarco in Honda LCR: Ducati scarica Marquez, Morbidelli in Pramac Fonte: Ansa

Due Ruote News

Due Ruote News, Prove su strada moto. Test drive e comparative video, Saloni e news sul mondo del motociclismo.

Articoli correlati

Back to top button